orizzonti culturali

Gallery / Con la luce negli occhi, l'acroyoga di Maurizio Gabbana

Maurizio Gabbana è un artista visivo che come mezzo espressivo utilizza la fotografia, un visionario, un futurista dei nostri tempi

Paola Fiorido

Maurizio Gabbana è un artista visivo che come mezzo espressivo utilizza la fotografia, un visionario, un futurista dei nostri tempi; i suoi scatti in multiesposizione sintetizzano la velocità, la frenesia che anticiparono i suoi predecessori. Il suo libro Con la luce negli occhi, edito da Skyra, ne raccoglie la ricerca prevalentemente incentrata sulle architetture di città come NY, Parigi, San PietroBurgo, Milano ecc che ha personalmente visitato, studiato e di conseguenza documentato. L'osservazione di una disciplina come quella dell'acroyoga ha portato Maurizio Gabbana a realizzare delle immagini istintive e magiche; lo yoga acrobatico viene reinterpretato con la sua luce, le figure si fondono in un movimento rotatorio e i volti catturati testimoniano l' empatia generata dall'incontro tra le persone coinvolte nella loro interazione.

Le acroyoghiste sono rappresentate dal fotografo come se fossero all'interno di un caleidoscopio, come in un gioco di un bambino, come nelle sperimentazioni, per ritrovare il bambino che c è in noi e farlo rivivere con questo spirito che è un po' anche quello dello yoga acrobatico. I corpi umani che si possono ricomporre in diverse forme al di fuori del ripetersi dei comportamenti quotidiani, delle azioni abituali e dei relativi gesti per uscire dal sé e riscoprire la grandiosità del proprio potenziale. Attraverso le fotografie di Gabbana percepiamo dei corpi che sono qualcosa di più di semplici soggetti; delle vere architetture umane che si agganciano tra di loro per cercare nuove figure per esplorare nuove possibilità dell' essere.

Il senso estetico, il bianco e nero, l'anima dell'artista ci accompagna ai ricordi dell' infanzia, al parco al ricongiungersi con la natura e al divino; non c è niente di più spirituale che quello stato di purezza che è insita nel mondo dei bambini, così come quando iniziò ad approcciarsi alla fotografia attraverso la sua prima macchina fotografica che i genitori gli regalarono da piccolo. Lo yoga acrobatico, essendo un ramo dello yoga prettamente performativo con le sue posizioni estetizzate, richiama l' interesse di sensibilità artistiche. Il confronto tra questi mondi dà libero spazio alla creatività, all'improvvisazione in totale spensieratezza nella produzione di autentiche opere d'arte.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate
inchiesta sui fondi per i richiedenti asilo

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate

Informazione in pericolo? La denuncia di Foa e Perucchietti
i due giornalisti in conferenza a torino

Informazione in pericolo? La denuncia di Foa e Perucchietti

Marc Chagall in Val d'Aosta
arte in mostra a bard

Marc Chagall in Val d'Aosta

bozza Carcano
nuovo successo editoriale di fabrizio carcano

Arriva il Mostro di Milano. In libreria


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU