A che serve essere italiani?

Lorella Lattavo
Il freddo di questi giorni, un record assoluto considerando che ha nevicato persino in Sicilia, ha mietuto vittime innocenti, come quel clochard italiano, Angelo, diventato il simbolo di una incuria e indifferenza che non si possono definire in alcun modo. Perchè un modo non esiste per dare un senso a questo squallore morale. Gente italiana, gente nostra che vive abbandonata negli angoli delle strade con tutto il proprio niente, ma con una grande ricchezza che nessuno potrà distruggere: la dignità. Non potrebbero vivere loro nei centri di accoglienza, nei resort, al posto di altri che non ne hanno diritto, ma che vengono tenuti in grande considerazione solo per il business creato dalla sinistra attorno a loro. Un italiano non rende, anche se in tempi migliori grazie ad esso e alle tasse pagate, lo Stato ha potuto mantenersi e mantenere le tasche dei propri parlamentari. Adesso l'italiano in miseria non frutta, perciò aria, sciò, arrangiati, campa o muori, non mi importa, perchè chi mi mantiene ora l'ho trovato nel moretto in carne ed ossa che protesta, arrivando pure a menar bastonate, perchè non ha il WI-FI, i soldi, o il termosifone in camera. I " poveri immigrati" clandestini, approfittatori della nostra pazienza, hanno creato fortuna per il futuro degli affaristi di sinistra, la manna non arriva dal cielo, ma dal mare.....il mal d'Africa non è più sinonimo di nostalgia ma di un vero e proprio malessere piombato tra la gente italiana. A maggior ragione ci si chiede a cosa serva essere italiani quando grazie al business degli abbronzati si sta concretizzando sempre più il tanto temuto Piano Kalergi. I nostri figli, forse i nipoti vedranno le nefaste conseguenze di questa vera e propria sostituzione etnica, che a suo tempo ha fatto la fortuna di gente senza scrupoli, e intanto il freddo colpisce i poveri in strada...la strage degli innocenti.....

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Trova le differenze
perché noi siamo un paese di serie c...

Trova le differenze

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU