Il biglietto dell'autobus chi lo paga? Ma noi italiani, ovvio....

Lorella Lattavo

Salire su un mezzo pubblico a Roma è un banco di prova per stomaci forti, dal momento che alcune linee sono frequentate da immigrati che odorano di tutto tranne che di Palmolive. La linea 409, che a Roma collega Arco di Travertino con la stazione Tiburtina, è quella con la più alta densità di extracomunitari, dal momento che transita per via di Tor Pignattara, considerata la casbah della Capitale dopo piazza Vittorio Emanuele, per cui è la linea gratuita per gli ospiti tanto amati dal governo e dal Vaticano. Nessuno oblitera il ticket, e se si sente ogni tanto il rumore della macchinetta che timbra un biglietto è grazie ad un italiano coscienzioso e ligio alla legge. Il resto viaggia gratis, ammorbando l'aria di odori di fritture, di spezie e quant'altro, tanto che importa? Tutto è concesso da chi scambia la codardia per bontà. I controlli ormai si contano sulle dita, la paura di venire " pestati di botte" da questi " poveri profughi" è tanta, e la pelle è pelle. L'ATAC , l'azienda romana dei trasporti pubblici, è in deficit perenne, ed oltre alla diminuzione di introiti grazie agli amici di Pinocchio che se ne guardano bene di pagare, si ritrova autobus distrutti, sporchi per milioni di euro...Chi paga? Ma Pantalone no?

Via Marino Laziale, 00179 Roma, Italia

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Amore Criminale: e i suoi frutti amari"

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU