GALLERY / "Spero che in Comune qualcuno si svegli"

Castel Romano, blitz di Salvini al campo nomadi: "Va raso al suolo con la ruspa"

Carcasse di auto rubate, tonnellate di rifiuti, odore insopportabile: oltre 1.300 persone, compresi 600 bambini, vivono tra scabbia, lebbra, rogna e leptospirosi

Redazione

Decine di carcasse di auto rubate, tonnellate di rifiuti accanto alle quali giocano decine di bambini, un odore insopportabile, nugoli di mosche e nessuna sorveglianza: è il campo nomadi di Castel Romano, che si trova sulla Pontina a circa 35 chilometri dal centro della Capitale, dove stamane il leader leghista Matteo Salvini ha compiuto un blitz. "Va raso al suolo" ha detto il candidato premier. "Ci vuole una ruspa per abbattere quella che è davvero una vergogna, lo vogliono anche loro". L'insediamento di Castel Romano si estende su 41 ettari che fanno parte del parco Decima-Malafede: ci sono tre grandi insediamenti autorizzati ed un quarto spontaneo per un totale di oltre 1.300 persone, circa 600 delle quali sono bambini.

Nelle baracche c'è la luce ma non l'acqua: i nomadi la prendono da tubi allacciati abusivamente, appoggiati per terra. Le fogne sono occluse e ogni giorno appositi camion le vengono a "spurgare" mentre altri mezzi raccolgono una minima parte dell'enorme quantità di rifiuti che vengono stoccati dall'Ama a Rocca Cencia. I residenti lamentano presenza di cinghiali, serpenti e tanti cani randagi. "È una situazione incredibile - ha detto Salvini - decine di milioni di euro spesi male per quella che doveva essere una situazione provvisoria ed invece è così da anni. Scabbia, lebbra, rogna, leptospirosi e 500/600 bambini che dovrebbero essere a scuola e invece vivono qui. Ho chiesto se sono disponibili a pagare un affitto, la luce, il gas e l'acqua come tutti gli altri cittadini italiani e loro hanno risposto di sì".

I nomadi, intervistati senza la presenza di Salvini, sostengono di volersene andare solo a patto che vengano assegnati loro i fondi europei per il buono casa oppure case popolari. "Spero che in Comune qualcuno si svegli" ha proseguito il segretario della Lega. "È una condizione incredibile per chi ci vive dentro e per chi ci vive accanto. Mi domando dove sia il Tribunale dei minori a cui immediatamente mi rivolgerò". Per questo campo, ha denunciato Salvini, "sono stati spesi 5 milioni di euro all'anno con affidamento diretto senza appalti e bandi. La gente ci ha mangiato. Mafia Capitale non è uscita per caso. Una parte del terreno è del Comune e una parte è di un privato a cui lo stesso Campidoglio pagava l'affitto". All'interno del campo c'è anche quello che doveva essere l'ufficio del Comune, ma è rimasta soltanto la scritta; per il resto è abbandonato.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Iwobi: "Gentiloni, quali sarebbero i 'risultati importanti' sull'immigrazione?"
"Pd partito dell'illegalità e della clandestinità. Salvini premier"

Iwobi: "Gentiloni, quali sarebbero questi 'risultati importanti' sull'immigrazione?"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU