e meno male che hanno sempre negato

Stati Uniti, diecimila pagine di X-files divulgate

0
Alfredo Lissoni

Alfredo Lissoni

Alfredo Lissoni è insegnante di religione e scrittore, socio del Centro Ufologico Nazionale, si occupa da molti anni di ufologia; milanese, già collaboratore del Nuovo Giornale di Bergamo, ha al suo attivo diverse collaborazioni per le principali riviste del settore: Notiziario UFO, Dossier Alieni, Giornale dei misteri, X-files, UFO dossier X, UFO Notiziario del CUN, Oltre la conoscenza, Oltre l'ignoto. Autore di programmi radiotelevisivi e consulente esterno per trasmissioni Mediaset, spesso in TV, ha realizzato diverse opere multimediali per Peruzzo; autore dell'enciclopedia Misteri e verità, ha altresì gestito un videotel ufologico ed è autore di 24 libri sugli UFO.

Dal "memo Hottell" dell'FBI, che si interrogava sul ritrovamento di tre dischi volanti schiantatisi, con tanto d'equipaggio ad Aztec, alle migliaia di X-files catalogati da tutte le Agenzie di Intelligence, sono oltre diecimila (ma la cifra è approssimata per difetto) le pagine divulgate dagli Stati Uniti su un fenomeno che ufficialmente "non esiste". O meglio, a legger bene tra le righe delle conclusioni di quella marea di carteggi, "esiste ma non è aggressivo per i cieli degli Stati Uniti". Per la serie, finché non attaccano non è un problema.


Ma il vero motivo per cui gli Stati Uniti, ma anche altre potenze del pianeta, come la ex Unione Sovietica, non hanno mai voluto ammettere direttamente l'esistenza del fenomeno non è certo per la paura che ciò innescherebbe nelle masse, per il crollo della fiducia nelle istituzioni, per la crisi che provocherebbe alle religioni, ma unicamente perché le Forze Armate che hanno sempre seguito il fenomeno hanno sempre sperato di ricavarne tecnologia bellica da utilizzare in battaglia


Come sarebbe accaduto, a detta dell'ex consulente NASA ed ufologo Bob Oechsler, con l'aereo invisibile Stealth, ricavato da un processo di "retroingegneria aliena" (vale a dire di ingegneria inversa: si ha il modello, in questo caso un disco volante extraterrestre, e se ne studia il funzionamento), nella fantomatica - ma esistente - Area 51! La base supersegreta di studio UFO la cui esistenza fu continuamente negata dai Clinton!


The Arkansas Democrat 9-4-1990

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU