dischi volanti sulle basi militari

UFO su Aviano? Quella volta che il caso finì alla Camera dei Deputati...

0
Alfredo Lissoni

Alfredo Lissoni

Alfredo Lissoni è insegnante di religione e scrittore, socio del Centro Ufologico Nazionale, si occupa da molti anni di ufologia; milanese, già collaboratore del Nuovo Giornale di Bergamo, ha al suo attivo diverse collaborazioni per le principali riviste del settore: Notiziario UFO, Dossier Alieni, Giornale dei misteri, X-files, UFO dossier X, UFO Notiziario del CUN, Oltre la conoscenza, Oltre l'ignoto. Autore di programmi radiotelevisivi e consulente esterno per trasmissioni Mediaset, spesso in TV, ha realizzato diverse opere multimediali per Peruzzo; autore dell'enciclopedia Misteri e verità, ha altresì gestito un videotel ufologico ed è autore di 24 libri sugli UFO.

Da anni si segnalano strani avvistamenti UFO attorno alla base NATO di Aviano. Nel 1997 l'on. leghista Edouard Ballaman fece persino un'interrogazione parlamentare volta a capire cosa fossero le "cose meravigliose" che, a detta di uno dei militari NATO, sarebbero custodite all'interno della base. L'interrogazione ebbe una risposta vaga. Quando nel 2010 lo intervistai, mi raccontò alcuni retroscena: "C'era stato un avvistamento che aveva destato molto interesse, innanzitutto perché era stato visto da molte persone ed era stato riportato a più riprese sulla stampa locale; ciò che faceva specie era che l'avvistamento fosse avvenuto in prossimità della più importante base NATO americana del Mediterraneo e quindi sembrava singolare che un evento del genere non fosse stato rilevato dai militari, verificandosi proprio in prossimità della base; di conseguenza presentai un'interrogazione, che come tante altre non ebbe una vera risposta". Gli avvistamenti furono difatti liquidati come "allarmismo".


Prosegue Ballaman: "Ma si può comprendere: non sappiamo che genere di armamenti nucleari abbiano gli americani ad Aviano, figuriamoci se rispondano su un argomento del genere. Comunque l'UFO era stato sicuramente notato da un centinaio di persone e in una zona particolare, non dispersa della Penisola, ma importante dal punto di vista aeronautico e militare e non pare che questo fenomeno avesse nulla a che fare con altri eventi visivi riconducibili ad aerei militari o altro". "Quanto agli UFO", mi disse, "ho più domande che risposte, il che però significa che non penso che l'argomento sia campato per aria".


Quel caso non fu l'unico. Un UFO che incrociava la pattuglia delle Frecce Tricolori fu casualmente filmato durante l'Open Day (la manifestazione aerea aperta al pubblico) del 1996 e finì inserito per sbaglio nella videocassetta Ali su Aviano, da cui è tratto questo fotogramma.


L'UFO spuntava dall'alto, sorvolava l'aereo detto "il solitario" ed usciva dalla scena, muovendosi a sinistra del teleschermo. L'immagine ingrandita presso un laboratorio televisivo professionale mostrava un oggetto discoidale; non si trattava di un uccello o di alcunché di convenzionale. La scena proseguiva con altri aerei che arrivavano sfrecciando dalla sinistra del teleschermo. In seguito si diffuse la voce che la cassetta sarebbe stata sequestrata, ma non è vero. Chi scrive l'ha recuperata, anche se è vero che oggi essa non compare più in molti listini militari di vendita al pubblico. A parte ciò, attorno alla teoria delle misteriose presenze aeree ad Aviano, sono sorte molte leggende e molte foto, alcune delle quali certamente discutibili, e filmati sono venuti alla ribalta negli anni. Tutto da prendere cum grano salis...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU