Alessandro Lauciello ucciso per vendetta, arrestato un marocchino

Domenico Caterina

È stato arrestato dalla polizia marocchina il presunto colpevole dell'assassinio di Alessandro Lauciello, il giovane circense coratino figlio di Massimiliano Lauciello ucciso all'alba di mercoledì 24 agosto a Kenitra, nel Nord del Marocco. Dopo una fuga di 12 ore, gli investigatori hanno rintracciato e fermato un marocchino di 28 anni, con piccoli precedenti alle spalle. Era nascosto a Casablanca, sua città natale, nel quartiere di El Hank, poco lontano dalla sua abitazione. L'uomo avrebbe agito per vendetta: aveva infatti lavorato come guardiano al "Circo Massimo", il circo fondato dalla famiglia Lauciello, proprio quando il tendone aveva fatto tappa a Casablanca, ma poi nei giorni scorsi era stato licenziato. Gli aspetti da chiarire restano ancora tanti, ma pare che non si sia trattato di una lite finita male, come sembrava in un primo momento, ma di un vero e proprio agguato. Il giovane Alessandro sarebbe stato accoltellato nel sonno. Fuggendo, l'ex guardiano avrebbe poi incontrato sulla sua strada papà Massimiliano, colpito alla gola e al polmone, e poi anche altri tre dipendenti del circo, tutti di nazionalità portoghese, rimasti anch'essi feriti dai fendenti dell'uomo. Massimiliano Lauciello è tuttora ricoverato in gravi condizioni nell'ospedale di Rabat. Il Comune si è subito messo in contatto con l'unità di crisi del Ministero degli Esteri e quindi con l'ambasciata italiana a Rabat per assicurarsi che la famiglia Lauciello ricevesse sul posto un adeguato supporto.Vicini ai parenti ed alla comunità di Corato, dichiarano Rossano Sasso coordinatore regionale NcS e Rosanna Testino coordinatrice cittadina NcS, per questo assurdo omicidio di un ragazzo di 18 anni avvenuto in Marocco. Una preghiera per il papà che lotta tra la vita e la morte.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU