E a questi poveri chi ci pensa?

Lorella Lattavo

Roma ore 11 via del Corso, la più famosa strada dello shopping romano, in questo periodo presa d' assalto dai turisti e da chi ancora ha la possibilità di spendere qualche euro. Un povero, un anziano clochard consuma il suo pasto seduto su un muretto accanto ad un portone, tra l'indifferenza della gente, presa dai mille impegni e sempre di corsa. Un'immagine tipica di un'italia che vede sempre più gli anziani vittime di una povertà crescente a cui il governo non mette rimedio. Si sa, i clandestini vengono prima, è necessario spendere 35 euro al giorno per mantenere perfetti sconosciuti, di cui si ignora il nome, mentre per uno di noi, un connazionale che per mille motivi al mondo, non in ultimo questa stramaledetta crisi voluta da Prodi. la Germania, compreso Monti e ciurma al seguito, si è ridotto a mendicare in strada senza un tetto sulla testa. " Andasse alla Caritas, li ci sono i posti letto" mi dice una signora che con me si trova alla fermata degli autobus, di fronte all'uomo. Certo, sarebbe la soluzione migliore, se non fosse che gli ostelli siano tutti occupati dai migranti belli pasciuti e con I-Phone, mentre ad un povero vecchio ITALIANO è rimasta la consolazione della pietà di qualcuno. Non tanto distante c'è Palazzo Chigi, Montecitorio, i luoghi della nostra rovina, dove si è consumata la mattanza del popolo italiano, e che sarebbe ora di ripulire. Dobbiamo pensare ai tanti nostri poveri che silenziosi si nascondono coi loro fagotti agli angoli delle strade, magari un tempo persone che vivevano come molti di noi, ma che la vita ha ridotto in questo modo. Non solo la vita e le contingenze personali, ma pure le folli menti dei governanti che non pensano a dare dignità al popolo ma a levargliela. Solo che sarà difficile, perchè alla fine la corda si spezza e quel poco di dignità rimasta risorgerà alta alla faccia di Renzi, Boldrini e di tutti coloro che su di noi, all'estero, non scommettono una cicca bucata...ai posteri l'ardua sentenza diceva Don Lisander, il Manzoni, e credo che presto sarà così...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

"Amore Criminale: e i suoi frutti amari"

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU