FIERA DEI FIORI di milano

Orticola, gara di cappelli per le milanesi

Kermesse all'inglese tra vezzosi copricapi rosa e poetiche composizioni floreali

Stefania Genovese

Si è conclusa ieri la kermesse floreale-botanica Orticola. Giunta ormai alla sua XXI Edizione,  si tratta di una famosa mostra-mercato di fiori e piante, autoctone o esotiche, che riunisce con colore ed allegria gli appassionati di floricultura internazionale. Ogni anno ai Giardini Indro Montanelli di Milano viene allestita questa variopinta e variegata manifestazione dedicata al verde ed alla natura in tutte le sue sfumature; ricca di accenni poetici ed artistici (quest'anno l'architetto e paesaggista Marco Bay si è ispirato, nell'allestimento, alla mostra di Umberto Boccioni), in cui primeggia il bambù, ove si incontra l'artista Alison Grace Martin (che modella queste graminacee sempreverdi di svariate dimensioni, con enormi ma leggerissime sfere che ruotano all'interno della fontana del parco), in questa occasione ha voluto tenere a battesimo un leit-motiv fashion, il cappellino di paglia stile Royal Ascot arricchito da fiori di color rosa. Questa tinta primeggia ovunque e viene esibita in tutte le sue più variegate ed accativanti sfumature "tone sur tone" dal bouquet al fiore all'occhiello minimal per gli uomini.


Certamente i protagonisti erano loro le 160 esposizioni agronomiche-fitologiche che attraverso numerosi laboratori, dimostrazioni ed incontri ci hanno raccontato la storia di garofani, dianthus, dhalie, e degli iris americani: un'occasione unica per accrescere la propria passione e per scoprire estasiati qualche nuova varietà botanica d'oltre oceano, come quelle coltivate ad Olgiate Olona dalla famiglia Restelli che da decenni hanno realizzato un parco dove studiare e sperimentare la floricultura nazionale ed internazionale. Anche l'AIPA (Associazione per la Diffusione di Piante Amatoriali) ha fornito il suo contributo organizzando visite guidate all'interno di Orticola. Dunque i vivaisti più creativi e fantasiosi nonchè le comuni persone dotate di quel che si definisce ordinariamente "pollice verde" si sono riversati da ogni parte d'Europa in questi giardini, accolti inizialmente già da stupefacenti percorsi fioriti che spiccavano inattesi, sin da Piazza Cavour, a Via Palestro, da via Manin fin sotto il portico di Palazzo Dugnan. Per tre giorni Milano è stata una metropoli tutta rosa, madre accogliente di un prodigo e rigoglioso micocosmo arboreo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

a
Bello é buono

Lo strudel casareccio

Torta al coriandolo
BELLO è BUONO…E SANO!

Torta al coriandolo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU