Per qualche poltrona in più...

Giravolta europeista dei grillini, rivolta sulla rete. E intanto Alde...

"Vergognatevi! Ci avete svenduti alla BCE", "Beppe sei come gli altri, forse anche peggio", "Non voterò più il Movimento 5 Stelle" sono alcuni dei commenti degli elettori, che si sentono traditi e delusi

Redazione

Si leccano le ferite, i grillini, dopo la sonora batosta politica e mediatica: mollato Farage per allearsi con l'Alde, si sono visti rifiutati da quest'ultimo. "Il M5s è stato trattato come un corpo estraneo", commenta amaramente Alessandro Di Battista, deputato M5s, a Otto e mezzo su La7, mentre il pentastellato Danilo Toninelli chiede la testa di Guy Verhofstadt, il capogruppo liberale dell'Alde giudicato "impresentabile" - quando faceva comodo - sul blog di Grillo sino al 2015 e diventato poi il nuovo messia grillino sino a poche ore fa, quando nella riunione dell'ufficio politico il gruppo parlamentare liberaldemocratico dell'eurocamera ha deciso di non accettare l'intesa tra Beppe Grillo e il capogruppo liberale a Strasburgo Verhofstadt per l'ingresso dei 17 eurodeputati grillini nel gruppo. "Non c'è terreno comune", ha dichiarato quest'ultimo, prima di chiuder loro la porta in faccia.


"Se Verhofstadt non riesce ad onorare un accordo interno all'Alde, rinunci a incarico UE di negoziatore Brexit e valuti le dimissioni", ha scritto Toninelli. La verità è che i pentastellati, mettendosi sotto le scarpe la coerenza e le tante "dichiarazioni d'intenti" spesi per anni (anti-euro, anti-banche, anti-lobby), hanno tentato il grande salto (di poltrona), peraltro con il gruppo (di potere) sbagliato e nessuno se li è filati. Ed il popolo della rete non è stupido e non dimentica. E parte al contrattacco.


"Vergognatevi! Ci avete svenduti alla BCE: l'Alde vuole più integrazione e meno sovranità nazionale, per non parlare della questione dell'immigrazione" scrive Leonardo; "E pensare che ci avevo pure creduto che ci potesse essere un cambiamento... Beppe sei come gli altri, forse anche peggio. Alle elezioni non avrai più il mio appoggio" gli fa eco Davide. "Delusione dalle ultime vicende, prima la scelta di non far dimettere chi indagato, poi lasciare il gruppo euroscettico, in questo modo state perdendo un sacco di elettori" commenta Matteo, seguito da Giacomo: "Grillo, sono molto deluso dalla scelta di entrare nel gruppo Alde, favorevole alle politiche di austerità, favorevole al TTIP. Guy Verhofstadt è un personaggio che vive da anni ovattato nella realtà di Bruxelles e ha una visione totalmente caricaturale di chi critica l'Euro o l'Ue. Il realismo politico lo posso anche comprendere, ma l'opportunismo no... ragion per cui non voterò più il Movimento 5 Stelle".

Sono solo alcuni dei commenti che gli elettori delusi dalla scelta del partito grillino di rinnegare completamente quanto finora affermato in tema di Euro, Europa e trattati europei pur di ottenere qualche poltrona in più e un po' di denaro dai finanziamenti pubblici stanno lasciando sulla pagina Facebook del comico genovese. La giravolta europea dei grillini, ai quali Beppe ha imposto di unirsi col gruppo più europeista di tutti, l'Alde sostenuto tra gli altri da Mario Monti e Romano Prodi, ha provocato una vera e propria rivolta sulla rete: gli ormai ex elettori dell'M5s si sentono delusi e traditi, e alcuni di loro associano questa ennesima capriola del Movimento a quella compiuta pochi giorni fa sul garantismo, pur di salvare Virgilia Raggi in caso le arrivasse un avviso di garanzia. Dopo le figuracce rimediate in tutte le amministrazioni locali dove sono stati eletti sindaci grillini, a partire da Roma, ora questa rivolta della rete potrebbe rivelarsi fatale, per chi faceva della coerenza e dell'onestà la propria bandiera.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU