"Risorse" violente

Parroco accoltellato da un immigrato al quale aveva rifiutato l'elemosina

Il religioso è stato ferito alle mani in Belgio da un richiedente asilo che gli si è presentato come profugo, chiedendogli di poter fare una doccia

Redazione
Parroco accoltellato da un immigrato al quale aveva rifiutato l'elemosina

La polizia belga all'opera. Foto ANSA

A pochi giorni dalla strage in Normandia che ha visto lo sgozzamento di un parroco, un altro inquietante episodio cronaca vede come protagonisti un religioso e un immigrato. Un uomo di colore, che gli inquirenti ritengono essere un clandestino richiedente asilo, nel pomeriggio di domenica 31 luglio ha infatti aggredito un prete con un coltello a Limbourg, in Belgio, ferendolo alle mani dopo essersi visto rifiutare dei soldi. La vittima, Jos Vanderlee, è stato trasferito in ospedale con profonde ferite ad entrambi gli arti.

L'aggressore si era presentato al religioso come profugo, chiedendo inizialmente di poter essere accolto in casa sua per fare una doccia; poco dopo, però, ha rivelato le sue vere intenzioni pretendendo del denaro, ma al rifiuto del parroco lo ha aggredito estraendo un coltello e cercando di colpirlo al volto. Il prete si è coperto però con le mani ed è riuscito a mettere in fuga l'aggressore, chiedendo aiuto. Secondo la polizia, che ha lanciato un appello per trovare testimoni, l'episodio non sarebbe legato ai terroristi dell'Isis.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU