il golpe renziano

Referendum costituzionale. Da Sinistra, quante balle

Vi raccontano che "se votate NO sarà la fine del mondo, si bloccheranno tutte le riforme, non avremo più credibilità in Europa, si fermerà la crescita, saremo meno forti contro il terrorismo", ma soprattutto la Boschi diventerà un cesso...

Ennio Castiglioni
Referendum costituzionale. Da Sinistra, quante balle

Renzi e la Boschi nei carri carnevaleschi di Foligno

L’altro giorno ho letto un articolo in cui si sosteneva che gli americani votano Donald Trump perché "sono diventati più scemi". Immagino che questa bizzarra tesi molti la vorrebbero estendere, già lo fanno, agli elettori che preferiscono la schietta Marine Le Pen al burroso François Hollande o il ruvido Matteo Salvini al parolaio Matteo Renzi.

Anche in occasione di Brexit abbiamo assistito allo stesso copione. Chi ha votato per Remain è "metropolitano, colto, consapevole" e, persino, "dell’età anagrafica giusta". Chi ha votato per Leave è "vecchio, stupido, semianalfabeta" e pensa solo a "bere in pace abbondanti razioni di whisky". Ci hanno raccontato che gli elettori a favore del Leave "non hanno capito che sarà la fine del mondo", che "ci sarà un pesante ridimensionamento del Pil e il crollo della sterlina, con drammatici effetti anche per il resto dell’Europa". I lavoratori italiani ora a Londra "sarebbero stati sbattuti fuori a calci". Insomma la solita fila di balle. Si sono persino inventati che molti a favore del Leave non avrebbero ben compreso ed ora, dopo aver finalmente capito, vorrebbero ritrattare il voto. Insomma si dovrebbe continuare a votare sino a quando non esce il risultato “giusto”.

Abbiamo legioni di inutilmente superstipendiati commentatori televisivi, giornalisti, opinionisti di ogni genere e colore che ci spiegano come dobbiamo alimentarci, come dobbiamo vivere, chi dobbiamo accogliere e ora anche come dobbiamo votare. Se non voti per chi rappresenta il sistema creato dalle grandi banche e dalle multinazionali, ovviamente per il tuo bene, sei uno stupidotto idealista, o forse solo uno stupidotto che vuole sfasciare un sistema probabilmente perfettibile, ma l’unico sistema possibile, senza un’idea sul da farsi.

Quindi ci sono troppe persone che non leggono, non ascoltano, non guardano le statistiche da cui emerge chiaramente che il loro tenore di vita è buono, i loro figli sono stabilmente occupati, il decoro delle città è inappuntabile, alla sera posso tranquillamente rientrare a casa senza alcun timore e l’immigrazione è un valore aggiunto non certo un problema. Perché queste persone si ostinano a guardare le cose dal loro punto di vista e non accettano quello gentilmente fornito dalle autorità preposte e dai loro giornali e televisioni. Perché vogliono incredibilmente fare di testa loro? E, soprattutto, ne hanno diritto?

Si perché c’è chi ha pensato, dopo Brexit, di togliere il voto agli anziani ubriaconi e a chi non fosse sufficientemente edotto, ovviamente secondo i loro canoni, in ordine al tema. Altri, vedi Mario Monti, semplicemente di togliere il voto. Non si deve votare sui trattati internazionali, non si deve votare sulle tasse, non si deve votare sull’euro, non si deve votare sull’Europa. E se proprio volete votare almeno fatelo come dicono lorsignori. Abbiamo una sinistra che si sta chiedendo se sia giusto che il voto di un plurilaureato benestante valga quanto quello di un operaio o di un disoccupato. Una sinistra classista, una élite di sfigati arroganti che va cacciata senza troppi complimenti.

Veniamo all’ultimo atto che ci attende a ottobre, novembre o quando si degnerà Renzi. Il referendum confermativo sulla revisione costituzionale. Anche qui toglietevi dalla testa che sia possibile votare in modo autonomo, diverso. Se votate contro questa schifezza di riforma siete "vecchi, conservatori, gufi, professoroni" e "favorevoli alla casta", vi dicono. Non ponetevi il problema se è vero che si risparmia e quanto, se è vero che si distrugge ogni forma di autonomia, se è vero che si riducono drammaticamente gli spazi della democrazia, se si sfascia un sistema sostituendolo con il caos solo perché Renzi deve far vedere che ha fatto qualcosa. Non fate i pazzi. Vi raccontano che "se votate NO sarà la fine del mondo, si bloccheranno tutte le riforme, non avremo più credibilità in Europa, si fermerà la crescita, saremo meno forti contro il terrorismo", ma soprattutto la Boschi diventerà un cesso. Io francamente sono stufo di essere trattato da questi signori vaselina (tipica locuzione lombarda per indicare coloro che fanno proprio quello … comunque con una certa classe) come un bambino deficiente. E voi?

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU