Morte del carabiniere. Troppi misteri: chi vogliono coprire?

Lorella Lattavo
Morte del carabiniere. Troppi misteri: chi vogliono coprire?

Indubbiamente l'assassinio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega sarà alla ribalta della cronaca ancora per parecchio tempo. La storia si fa sempre più ingarbugliata, le dinamiche degli eventi che hanno portato all'omicidio del giovane carabiniere restano ancora al vaglio degli inquirenti. Soprattutto le parole dei due fermati, i famosi due ragazzi americani, che sembrano usciti da un film horror tanto sembrano fuori di testa, lasciano sgomenti: " Ma è morto davvero?" " Non sapevo fosse un carabiniere", frasi che non lasciano spazio a dubbi sulla insufficienza mentale dei due yankee. Ma ciò che ci fa pensare è alla globalità della situazione, ossia come sia possibile che due persone di quell'età possano alloggiare in un albergo così esclusivo? Due ragazzi meno che ventenni in camere da 200 euro a notte! Chi paga il conto? Si dice che il padre lo abbia fatto, ma non convince si potrebbe ipotizzare qualcuno che aveva tutto l'interesse a che i due giovani frequentassero la zona, ricca di pub, ristoranti aperti fino a notte fonda, frequentati da vip ai quali non fa certo ribrezzo rifornirsi di droga anche a piccole quantità e dove pullulano spacciatori pronti a vendere il prodotto, anche a ragazzetti come i due americani. E tra i venditori di fumo pure i famosi nigeriani che stavano fuori dall'albergo, in attesa di clienti. . E che fine hanno fatto? Nessuno li ha fermati chiedendo i motivi per cui stavano alle tre di notte li? Il loro ruolo è stato quello di dare la famosa soffiata, indicare cioè i due ragazzi americani come colpevoli dell'omicidio e stop. Superficialià voluta o accidentale? Tutta questa storia non è chiara, dietro ci sta qualcosa di molto serio che si evita di far uscire allo scoperto, meglio incastrare due ragazzetti senza cervello e spina dorsale, pronti ad uccidere senza sapere perchè, creare il clamore mediatico a vantaggio di talk show e dirette televisive dal luogo dell'omicidio, e tutto finisce lì. Troppo strano. A chi giova tutto questo ingarbugliamento della matassa? L'Italia esige delle risposte, lo deve alla memoria del giovane militare, alla vedova dopo solo un mese di matrimonio, alla famiglia intera. Il silenzio è complice dell'efferatezza..

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Senza Salvini ci tolgono pure il Natale
abolita la recita natalizia in un asilo anconetano

Senza Salvini ci tolgono pure il Natale

La politica secondo Povia
Fotonotizia / Paladozza strapieno per Salvini
regionali: bologna accoglie il capitano

Fotonotizia / Paladozza strapieno per Salvini

La bella Sinistra "antirazzista"
se il leghista è di colore offenderlo diventa sacrosanto...

La bella Sinistra "antirazzista"

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU