Terrorismo islamico

Belgio, 6 arresti per l'attacco con machete contro i poliziotti rivendicato dall'Isis

L'aggressore, algerino di 33 anni, era stato ucciso subito dopo l'attentato avvenuto lo scorso agosto a Charleroi. Sequestrate diverse armi bianche

Redazione
Belgio, sei arrestati per l'attacco con machete contro la polizia rivendicato dall'Isis

Il luogo dell'aggressione. Foto ANSA

Sei persone sono state arrestate mercoledì in Belgio nell'ambito delle indagini sull'attacco con un machete contro due poliziotti, rivendicato dall'Isis, avvenuto ad agosto. L'aggressore, un profugo algerino di 33 anni, era stato ucciso dalla polizia dopo l'attacco contro gli agenti a Charleroi. La polizia federale belga ha reso noto che, nel quadro dell'inchiesta, "sei persone sono state poste in stato di fermo". Gli arresti sono stati effettuati durante una serie di perquisizioni condotte nella stessa Charleroi, situata ad una sessantina di chilometri da Bruxelles, oltre che in delle località nei pressi di Farciennes, Chatelet e Fleurus.

"Sono state sequestrate diverse armi bianche, alcune delle quali molto simili a quella utilizzata nell'attentato", ha aggiunto la Procura. Il 6 agosto, un uomo identificato come "K.B.", un algerino che viveva in Belgio dal 2012, aveva attaccato i due poliziotti a Charleroi al grido di "Allah Akbar", ferendoli al volto e al collo prima di essere ucciso da un terzo agente. L'uomo era morto poco dopo all'ospedale. Lo Stato islamico aveva rivendicato l'attacco l'indomani, spiegando che l'aggressore era un "soldato del'Isis che ha condotto l'operazione per rispondere agli appelli di attaccare la popolazione dei Paesi della coalizione crociata".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU