incontro con i vertici del social

Il Paese va a rotoli. Ma la Boldrini pensa a censurare Facebook

La Presidenta si lamenta di ricevere da anni insulti telematici e vuole istituire un numero verde anti-minaccia. Evidentemente non le basta la scorta da un milione di euro, a spese nostre

Redazione
Il Paese va a rotoli. Ma la Boldrini pensa a censurare Facebook

Mentre Renzi pur di vincere il referendum rifà il giochetto di comprarsi il Paese (85 euro - anche se lordi e dopo 12 anni - agli Statali, la promessa di 50 euro ai pensionati, soldi alle Città Metropolitane), la Boldrini come unica priorità nazionale vede il bisogno irrinunciabile di censurare Facebook. Dagli insulti che il popolo indignato le rivolge quotidianamente.


In barba alla tanto sbandierata "democrazia" e "libertà d'espressione" la presidenta ha incontrato a Montecitorio Richard Allan, vice presidente public policy in Europa di Facebook, e Laura Bononcini, responsabile delle relazioni istituzionali del social network. E, in un faccia a faccia di oltre un'ora a pochi giorni dalla pubblicazione da parte della presidente della Camera sul proprio profilo Facebook dei nomi di alcune delle persone che da anni le inviano irripetibili messaggi offensivi se non di minaccia, ha chiesto loro di censurare la rete.


"Abbiamo discusso approfonditamente della questione dell'odio in rete", ha spiegato Boldrini al termine della riunione durante la quale ha presentato alcune proposte. "Ho suggerito di mettere su ogni profilo una icona, che si potrebbe chiamare 'attenzione odio', che gli utenti potrebbero usare quando ricevono messaggi pericolosi e di attivare in Italia una linea telefonica, un numero verde a disposizione degli utenti minacciati che spesso non sanno a chi rivolgersi".


Per carità, cara presidenta: massima solidarietà a lei quando qualche imbecille (non solo la rete ma l'intero pianeta ne è pieno) la insulta o la minaccia (chissà mai cosa dovrebbero dire allora gli esponenti dei partiti di Centrodestra, da vent'anni sotto il fuoco incrociato non solo del web, ma anche della stampa vostra amica, di Sinistra), ma onestamente ci sembra che le priorità nazionali siano altre. Magari quel numero verde, che sarà pagato coi soldi di noi contribuenti, sarebbe più utile per segnalare le minacce che quotidianamente gli italiani invasi ricevono da quelle che lei chiama "risorse". E contro le quali non hanno alcun mezzo per difendersi, dato che la legge non li tutela, né hanno una scorta di Stato da un milione di euro l'anno (soldi nostri), come lei.
 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU