grave rischio per la salute

L'Aquila: scoperto allevamento abusivo di cinghiali

È stata disposta l'immediata sospensione dell'attività, con il contestuale sequestro di tutti gli animali presenti, cinghiali e suini, sia vivi che carcasse

Redazione
L'Aquila: scoperto allevamento abusivo di cinghiali

Un allevamento abusivo di cinghiali selvatici, senza alcun tipo di controllo o certificazione, soprattutto in materia di patologie trasmissibili all'uomo in caso di consumo delle carni, con gravissimi rischi dal punto di vista sanitario. È quanto hanno scoperto mercoledì 30 i Carabinieri del Nas di Pescara in un comune della Valle del Salto, nell'Aquilano. È stata disposta l'immediata sospensione dell'attività, con il contestuale sequestro di tutti gli animali presenti, cinghiali e suini, sia vivi che carcasse.


Annesso alla struttura c'era un mangimificio clandestino: divieto di commercializzazione per diverse decine di tonnellate di mangime e sospensione di tutte le attività di produzione. Tutto è partito da una segnalazione anonima, giunta ai centralini dei Carabinieri del Nas, che parlava di un allevamento abusivo di cinghiali selvatici con conseguente commercializzazione delle carni. Considerato l'allarme sanitario alto sono scattati gli accertamenti: in un capannone c'erano 27 suini e otto cinghiali.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Un profugo violenta una volontaria della Croce Rossa
All'interno del centro di accoglienza di Como

Un profugo violenta una volontaria della Croce Rossa


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU