"Destra e sinistra categorie superate"

Salvini: "Il nostro è un NO di dignità e orgoglio, Renzi si dimetterà in ogni caso"

Per il segretario della Lega "Renzi sta facendo tante promesse di denaro a tutti. Non so dove possa trovare tutti questi soldi che sta spendendo in pubblicità"

Redazione
Salvini: "Il nostro è un NO di dignità e orgoglio, Renzi si dimetterà in ogni caso"

Matteo Salvini. Foto ANSA

"Noi, a differenza di altri, fin dal primo momento abbiamo votato NO. Non abbiamo mai cambiato idea a differenza di Alfano e Verdini, il nostro è un no di orgoglio, di dignità e orgoglio" ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenuto giovedì mattina a Rtl 102.5. "Rinnovo dei contratti? Fa piacere se in diverse famiglie entrano soldi in più a fine mese, che Renzi stia facendo tante promesse lo hanno capito tutti, ha promesso soldi a tutti, vediamoli. Sicuramente dal fronte del sì possono promettere tante cose, hanno tanti soldi da spendere in pubblicità, ma non so dove possano trovare tutti questi milioni di euro".

"Destra e sinistra sono categorie superate, non esistono più" ha proseguito Salvini, "sono categorie vecchie, ci sono brave persone sia da una parte sia dall'altra. Agli elettori bisogna proporre qualcosa di nuovo, un po' come ha fatto Trump che se ne è fregato dei partiti e ha fatto le sue proposte e su questo ha vinto, io non ho intenzione di proporre agli italiani ministre riscaldate". Per il segretario delle Lega "vincerà il NO e poi si andrà a votare, ma penso che Renzi si dimetterà anche se vincesse il sì perché vuole liberarsi di tutte le opposizioni". Salvini ha specificato: "Vorrei che gli italiani potessero votare il prima possibile, con qualunque legge elettorale, anche perché la manovra economica di Renzi che stanno votando, nasconde tante fregature che verranno fuori dal 5 dicembre".

"Non penso a possibili riedizioni del passato del centrodestra con dentro tutti: Alfano, Verdini, Casini, Cicchitto, Fini" ha spiegato Salvini a Rtl. "Io preferisco la coerenza alle ammucchiate e la faccia su queste cose non la metto". Per quanto riguarda possibili brogli "Metterò nelle mani di chi di dovere le segnalazioni fatte dagli italiani all'estero - ha affermato Salvini - di chi non è riuscito a votare. Mi stanno arrivando tante segnalazioni di stranezze sul voto degli italiani all'estero, io temo che in qualche ambasciata o consolato possono sparire alcune schede, vorrei che ci fosse qualche osservatore dell'Onu per controllare l'arrivo delle schede", ha aggiunto. "Vorrei ci fosse un controllore del voto in ogni consolato e ambasciata, nessuno sta controllando il voto degli italiani all'estero".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Russia, Salvini non esclude il veto dell'Italia sulle sanzioni dell'Ue
"extrema ratio, vogliamo convincere partner con le buone"

Russia, Salvini non esclude il veto dell'Italia sulle sanzioni dell'Ue

Governo Lega-M5S: "Vogliamo tagliare il numero dei parlamentari"
Sarà necessaria una modifica costituzionale

Governo Lega-M5S: "Vogliamo tagliare il numero dei parlamentari"

La Camera approva il taglio ai vitalizi
addio alle pensioni d'oro anche sopra i 4mila euro

La Camera approva il taglio ai vitalizi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU