SCHEGGE DVRACRVXIANE

Chi devasta Bruxelles per la qualificazione del Marocco ai mondiali, si sentirà davvero belga?

0
Helmut Leftbuster

Helmut Leftbuster

Helmut Leftbuster nasce a Roma abbastanza tardi da essersi goduto i mefitici effluvi scolastici e universitari del ’68. Nella vita non scrive (semmai parla!), ma lo fa per passione e missione, essendo un convinto assertore di quelle libertà di pensiero e di opinione che, ben 3000 anni dopo Atene e Roma, vengono messe sotto assedio da una sorta di Pensiero unico depressivo, nichilista e soprattutto antidemocratico.

Il suo nome nasce dal connubio fra l’aulicità del romanticismo nibelungico e lo humor “trash” col quale Egli si rende guastatore delle peggiori ipocrisie progressiste e radical-chic.

Il “castigat ridendo mores” contraddistingue da sempre il tenore tematico e stilistico sia delle sue collaborazioni (Qelsi, Arianna Editrice e, ora, anche Il Populista) sia della gestione del blog che coordina, Aristocrazia Dvracrvxiana, ove si ciondola dal ghibellinismo dantesco (la “Dvra Crvx” del Poeta e non la “moscia crux” di 4 fricchettoni post-conciliari) a ricette gastronomiche identitarie messe a tavola per onorare  contadini e pastori nostrani ed indurre giovanissimi e massaie a dire "basta!" a venefiche porcherie sottocosto globalizzate e a cazzarate eque e solidali.

Il suo motto è «alla "povertà" si guarda, non si crede».

chi devasta bruxelles per la qualificazione del marocco ai mondiali, si sentira' davvero belga come dicono i sostenitori dello "ius soli" ?!

Secondo voi è normale che dei Belgi festeggino con cotanta irruenza la qualificazione di una squadra straniera ai mondiali di calcio?! Già, perché sono stati dei cittadini belgi di origini nordafricane a fare tutto questo casino a Bruxelles, chi altri?!
Quindi, questi nuovi "Belgi", si sentiranno davvero tali, o piuttosto il richiamo del sangue (sì...quel liquido rosso che dà il nome all'odiato Ius Sanguinis..) urla dentro di loro ben più forte del fittizio documento che hanno in tasca?!

Dal tifo calcistico promanano sempre grandi lezioni di antropologia, sosteneva l'immensa Ida Magli, descrivendolo come l'insconfessabile cartina di Tornasole d'un effettivo senso di appartenenza. Certo, caro ci costa questo "corto circuito" nella doppia identità di chi, pur abitandoci accanto, tifa però la nazionale che ci gioca contro.

Non è un caso che nei quotidiani fatti di cronaca che affliggono persone indifese (e con conseguenze ben più gravi di quelle derivanti da una capocciata sul naso), i responsabili del branco siano puntualmente coesi dall'unico comun denominatore di non essere figli di genitori italiani.
"Mala tempora currunt", diceva Cicerone, buon'anima.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU