endorsement da budapest

L'Ungheria: "Con Salvini stessa visione sull'immigrazione"

La segretaria di Stato ungherese agli Affari europei Varga: "Se perdiamo la diversità otterremo una massa informe. Lo trovo spaventoso"

Alfredo Lissoni
L'Ungheria: "Con Salvini stessa visione sull'immigrazione"

"Viktor Orbán pensa che dobbiamo avere alleati tra coloro che condividono gli stessi principi sull'immigrazione: la difesa dei confini europei e il controllo dell'immigrazione illegale. Coloro che partecipano a queste azioni devono essere rispettati e devono diventare nostri alleati". Lo dice la segretaria di Stato ungherese agli Affari europei, Judit Varga, intervistata dal settimanale francese Putsch.media, sottolineando che Matteo Salvini "condivide la nostra visione".

"Ci rifiutiamo di rendere il continente europeo una destinazione per l'immigrazione. Ecco perché collaboriamo con l'Italia. È un approccio molto pragmatico. La nostra visione dell'Europa", aggiunge, "è basata su una forte alleanza tra gli stati membri capace di preservare la loro sovranità. Questi Paesi si rispettano l'un l'altro, hanno radici culturali comuni, vale a dire quelle dell'Europa giudeo-cristiana. Questo è ciò su cui lavoriamo. Non si tratta di essere contro l'Europa" ma di difendere il motto dell'Ue, 'Uniti nella diversità'.

"Se perdiamo la diversità", avverte, "otterremo una massa informe. Lo trovo spaventoso". Alla domanda se fosse sorpresa dalle recenti tensioni tra Francia e Italia sull'accompagnamento dei migranti da parte dei gendarmi francesi sul suolo italiano, Varga risponde: "Ciò dimostra che la Francia, in quanto Paese membro dell'Ue, sta collaborando per trovare soluzioni in materia. L'Italia, da parte sua, affronta una sfida migratoria molto diversa perché deve difendere le frontiere esterne dell'Unione europea. Questa è la priorità: non lasciare passare l'immigrazione illegale".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rubavano in ville e case del Nord, arrestati tre albanesi
"risorse" all'opera per pagarci la pensione

Rubavano in ville e case del Nord, arrestati tre albanesi

Il "trumpismo" è approdato in Olanda
“EuroTrump”, arriva in Italia il documentario su Geert Wilders

Il "trumpismo" è approdato in Olanda

Brooklyn, spunta una lista choc di centro preti pedofili
quello che bergoglio non vuole dire

Brooklyn, spunta una lista choc di 100 preti pedofili


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU