e arriva pure saviano

Sardine: "Milano non si lega". In migliaia in piazza Duomo

Nonostante la pioggia, ombrelli aperti e la ormai classica immagine delle sardine di cartone colorate che spuntano un po' dappertutto, seguendo gli slogan "Milano non si lega", inframezzati dai cori "Bella Ciao"

Redazione
Sardine: "Milano non si lega". In migliaia in piazza Duomo

Il movimento delle "sardine" ha riempito piazza del Duomo, a Milano. Il raduno era previsto a alle 17 nella vicina piazza dei Mercanti, ma si è rivelata troppo piccola per raccogliere tutte le sardine che hanno aderito all'appello e i partecipanti si sono spostati in piazza Duomo e l'hanno pacificamente invasa, riempiendola quasi del tutto intorno all'albero di Natale in allestimento. A spanne qualche decina di migliaia di persone, nonostante la pioggia, ombrelli aperti e la ormai classica immagine delle sardine di cartone colorate che spuntano un po' dappertutto, seguendo gli slogan "Milano non si lega", inframezzati dai cori "Bella Ciao".

Persone di tutte le età, famiglie, ragazzi, anziani, che si mescolano alla folla dello shopping. E tra i partecipanti spunta Roberto Saviano che ha salutato le sardine e sottolineato la bellezza di una piazza che non va "contro" bensì "in favore della difesa dei diritti". La piazza è, come di consueto presidiata dalla polizia, che segue lo svolgersi del pacifico raduno.

E anche su i social si rincorrono i twitter entusiasti per le sardine. Molti Tweet ringraziano, perché - si legge in uno dei tanti - "non ci sono più parole per descrivere quello che sta accadendo. Trattengo il respiro e dico grazie alle #Sardine che stanno rianimando un Paese intero sotto il vessillo dell'Antifascismo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

La libertà è finita, arriva il reato di opinione
Il Parlamento discute la legge sulla c.d. omofobia

La libertà è finita, arriva il reato di opinione

Centrodestra in piazza, la Digos "visiona i video"
meloni: "il regime pensa di intimorirci"

Centrodestra in piazza, la Digos "visiona i video"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU