Querela in vista per la blogger

Michelle Hunziker: "Falsità contro Bongiorno, solo perché si è candidata con la Lega"

Selvaggia Lucarelli aveva attaccato l'associazione a tutela delle donne fondata dalla conduttrice televisiva e dal celebre avvocato: "Attacco politico. Quello che scrivono è falso e ne risponderanno in tribunale"

Redazione
Michelle Hunziker: "Falsità contro Bongiorno, solo perchè si è candidata con la Lega"

Foto ANSA

"Abbiamo deciso di presentare querela e porteremo come testimoni tutte le donne che abbiamo aiutato in questi anni e che stiamo aiutando in queste ore. E vinceremo. Tutto quello che è stato scritto contro di noi è falso". Così Michelle Hunziker in un'intervista al settimanale Oggi dopo che Selvaggia Lucarelli, in un articolo sul Fatto Quotidiano, ha attaccato l'associazione Doppia Difesa che la conduttrice televisiva ha fondato 10 anni fa con l'avvocato Giulia Bongiorno.

Insieme hanno corrisposto nel tempo 572mila euro di tasca propria. "Stupita dell'attacco? No, non mi sono stupita di niente - dice Michelle - perchè, dopo anni di attività, Giulia si è candidata alle elezioni per la Lega ed è arrivato questo attacco politico. Quello che scrivono è falso. Non c'è attività sul sito proprio perchè non svendiamo i fatti riservati degli altri, le storie delle persone che tuteliamo. Noi aiutiamo circa 2mila donne l'anno. Molte vogliono un consiglio legale ma preferiscono non dire il proprio nome, anche per questo non possiamo divulgare le cose che facciamo. Ma abbiamo tutti i dati e li porteremo in tribunale contro queste falsità". E alla domanda se si senta ferita risponde: "Sì, fa male. Ma non mi preoccupo. Peccato che proprio una donna abbia fatto questo. Avrebbe potuto chiamarmi, ci saremmo spiegate".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Baby gang terrorizzava Mantova. Arrestato il capo
violenti pestaggi e rapine a suon di botte

Baby gang terrorizzava Mantova. Arrestato il boss


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU