ricorso contro il decreto sicurezza

"Immigrati, immigrati!". La Toscana rossa sfida il Governo

La Regione governata dal dem Enrico Rossi ricorre contro la cancellazione del permesso di soggiorno

Ismaele Rognoni
La rossa Toscana si schiera contro il governo

Foto ANSA

La Toscana ha presentato ieri il ricorso alla Corte costituzionale contro il decreto sicurezza. A motivare il ricorso, spiega una nota, il fatto che il decreto Salvini, poi convertito in legge, "ha cancellato il permesso di soggiorno per motivi umanitari con l'impossibilità di rinnovo per chi già ce l'aveva, ma ha anche vietato l'iscrizione all'anagrafe dei richiedenti asilo, oltre ad aver esteso il Daspo urbano a ospedali e presidi umanitari". In particolare la Toscana ricorre contro l'articolo 1, decimo comma lettera B ed ottavo comma del decreto 113 del 2018.

Per il governatore Enrico Rossi, "è evidente come in questo modo si ostacoli il soddisfacimento di diritti fondamentali e universali che appartengono alla persona e già ribaditi da più sentenze", e "c'è anche un problema di sicurezza, perché la cancellazione dei permessi umanitari creerà dei 'fantasmi' nella nostre città, visto che non si potranno certo espellere tutti poiché l'Italia non ha accordi di rimpatrio con i paesi di provenienza".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Fotonotizia / Il Pd s'improvvisa ecologista, la Rete lo sfotte
dopo la gaffe sull'anidride carbonica e il cobalto...

Fotonotizia / Il Pd s'improvvisa ecologista, la Rete lo sfotte

Il nostro “mea culpa” ucciderà l’Europa
Alexandre Del Valle, “Il complesso occidentale”

Il nostro “mea culpa” ucciderà l’Europa

Fotonotizia / Il Pd s'improvvisa ecologista, la Rete lo sfotte
dopo la gaffe sull'anidride carbonica e il cobalto...

Fotonotizia / Il Pd s'improvvisa ecologista, la Rete lo sfotte

A Reggio arrivano i bagni "gender free"
ma popò e pipì non hanno sesso

A Reggio arrivano i bagni "gender free"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU