In un'azienda in provincia di Vibo Valentia

Violenza immotivata: uccisi cavallo e bue

Ignoti si sono introdotti in un'azienda agricola per compiere un furto ma qualcosa è andato storto ed a farne le spese sono stati due capi di bestiame, un cavallo e un bue

Ismaele Rognoni
Violenza immotivata: uccisi cavallo e bue

Foto ANSA

Si sono introdotti in un'azienda agricola per compiere un furto ma qualcosa è andato storto ed a farne le spese sono stati due capi di bestiame, un cavallo e un bue. E' quanto é accaduto la scorsa notte nelle campagne di San Gregorio d'Ippona, in provincia di Vibo Valentia. A denunciarlo è stato il proprietario dell'azienda agricola. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione e quelli del Nucleo operativo radiomobile di Vibo che hanno avviato le indagini per ricostruire la vicenda.

Gli ignoti malviventi, secondo quanto emerso dagli accertamenti, hanno ucciso uno dei cavalli che si trovavano all'interno del recinto e poi hanno gravemente ferito a colpi d'accetta un bue. Il bovino, dapprima affidato alle cure del servizio veterinario dell'Azienda sanitaria provinciale, è stato successivamente macellato per decisione dello stesso agricoltore così come prevede la legge.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Crisi di Governo: i retroscena spiegati in tre minuti
il parlamentare lega alessandro morelli svela che...

Crisi di Governo: i retroscena spiegati in tre minuti

Trenta: "Leghisti traditori, mai più con Salvini"
trenta, quaranta, cinquanta stelle cadenti

Trenta: "Leghisti traditori, mai più con Salvini"

De Magistris: "Il sequestro della Open Arms è sadismo"
giggetto contro giggino e il capitano

De Magistris: "Il sequestro della Open Arms è sadismo"

Autonomia per Ostia: non c’è due senza tre…
Malgoverno M5S: prossima “secessione” dal Comune di Roma?

Autonomia per Ostia: non c’è due senza tre…

E per alcuni fu "reddito di scrocconeria"...
l'inchiesta shock di la7 in sicilia

E per alcuni fu "reddito di scrocconeria"...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU