Immigrati violenti

Lite in un centro di accoglienza del biellese, intervengono i carabinieri

Rissa tra due clandestini per il volume della musica, pochi giorni fa altri ospiti della medesima struttura erano già stati denunciati per essersi allontanti

Redazione
Lite in un centro di accoglienza del biellese, intervengono i carabinieri

Un intervento dei carabinieri. Foto ANSA

Ennesima rissa tra richiedenti asilo ospiti del centro di accoglienza piemontese di Zimone, in provincia di Biella. Probabile causa della lite, questa volta, il volume della musica un po' elevato che avrebbe fatto scattare la mosca al naso ad uno dei clandestini ospitati, il quale ha accusato il secondo di averlo svegliato nel cuore della notte. Per calmare gli animi, tra un ragazzo di 20 anni del Bangladesh e un nigeriano di 19 anni che non sarebbe nuovo a simili intemperanze, sono dovuti intervenire i carabinieri, contattati da uno degli operatori della cooperativa "La Nuvola" che ha in gestione il centro.

Le forze dell'ordine erano già intervenute pochi giorni fa nella medesima struttura: due nigeriani di 28 e 32 anni sono infatti stati denunciati dai carabinieri alla fine di maggio, dopo che si erano allontanati dal centro per oltre 72 ore. Rientrati senza averne diritto, uno di loro aveva poi consumato un pasto sottraendolo ad un altro ospite.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU