in campania continuano a taroccare i dpi

Caserta, sequestrata fabbrica abusiva di mascherine

Sanzionato un pakistano, unitamente a 5 connazionali che lavoravano nell'azienda, per il mancato rispetto delle misure di sicurezza anti-contagio

Redazione
Caserta, sequestrata fabbrica abusiva di mascherine

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato, nel corso di due distinti interventi, tra le province di Caserta e di Napoli, una fabbrica abusiva destinata alla produzione e al confezionamento di mascherine, camici e tute antivirali, ed oltre 4.000 dispositivi di protezione individuale non sicuri e con loghi contraffatti. La prima delle due operazioni prende le mosse da un'attività d'iniziativa condotta dal Gruppo di Frattamaggiore che ha scoperto a Succivo (Ce) una vera e propria fabbrica di mascherine sconosciuta al Fisco e 38000 fra mascherine, camici e tute antivirali pronte per essere messe in commercio.

Sono stati sequestrati l'opificio, i materiali, le attrezzature (macchinari per la cucitura, tagliatura e stiratura) e 10.000 false etichette "made in Italy" che stavano per essere apposte sui dispositivi in corso di lavorazione. Denunciato all'Autorità Giudiziaria il responsabile, un 53enne di origini pakistane residente a Sant'Arpino (CE), per contraffazione, ricettazione e frode in commercio, oltre che per violazioni in materia ambientale e di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Sanzionato, altresì, unitamente a 5 connazionali che lavoravano nell'azienda, per il mancato rispetto delle misure di sicurezza anti-contagio. Le stesse Fiamme Gialle, inoltre, nel corso di una seconda operazione, hanno sequestrato, in un negozio di abbigliamento del quartiere Ponticelli di Napoli, 1.700 capi di abbigliamento contraffatti e 4.000 mascherine per bambini non sicure, raffiguranti famosi personaggi di serie televisive, personaggi dei videogiochi e cartoni animati.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Dirottò un bus: il pm chiede 24 anni per il senegalese
voleva protestare contro il dl salvini

Dirottò un bus: il pm chiede 24 anni per il senegalese

Centrodestra domani in piazza
appuntamento a roma

Centrodestra domani in piazza

Oggi il Pride a Palermo. In tempo di covid
va in piazza il popolo arcobaleno

Oggi il Pride a Palermo. In tempo di covid


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU