islam radicale

Bangladesh: è guerra di religione

Sacerdote induista ucciso accanto al tempio di Uttar-Kastasagra; si sospettano terroristi jihadisti

Redazione
Bangladesh: è guerra di religione

Foto Pinterest.com

Tre uomini armati hanno attaccato ed ucciso giovedì in Bangladesh un sacerdote indù, l'ultimo di una serie di omicidi di membri di minoranze o comunità religiose, e di cittadini stranieri, rivendicati da gruppi terroristici. Lo riferisce The Daily Star di Dacca. Nella sua pagina online, il giornale precisa che la vittima è Shymananda Das, di 62 anni, attaccato dal commando vicino al tempio di Sri Sri Radha-Madan del villaggio di Uttar-Kastasagra, nel distretto di Jhenidah (Bangladesh sud-occidentale).


Settimane fa la polizia bengalese ha condotto una offensiva contro terroristi e criminali che ha portato all'arresto di quasi 200 militanti e di molte migliaia di persone con conti aperti con la giustizia. Spesso questi attacchi sono portati avanti da fanatici jihadisti che tentano di spazzare via l'induismo dal Paese (ma anche gli atei e i dissidenti anti-Islam; la lista di blogger che denunciavano le malefatte dei fondamentalisti musulmani uccisi è lunga) per imporre il wahhabismo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU