Kerry imbarazza il governo iraniano

Il Segretario di Stato USA: "Commerciando con i moderati, colpiremo il terrorismo"

Gli Stati Uniti vogliono cambiare l’Iran come se fosse di loro proprietà. E propongono una singolare strategia...

Ismaele Rognoni
Il Segretario di Stato USA: "Commerciando con i moderati, colpiremo il terrorismo"

Prosegue la disastrosa politica estera di Obama, che ogni giorno se ne inventa una nuova. E così, le dichiarazioni di John Kerry al magazine Atlantic mettono in imbarazzo il governo dell’Iran. Il giornalista gli aveva infatti chiesto i motivi per cui gli Stati Uniti hanno venduto 108 Boeing al governo iraniano che sostiene a spada tratta l’Hezbollah libanese, ritenuto affiliato al terrorismo.

La replica del Segretario di Stato degli USA si collegava al fatto che l'Iran è ancora sì il più grande sostenitore della piaga del terrorismo ma gli Stati Uniti contano di cambiarlo attraverso il commercio che può rafforzare i moderati all'interno della nazione e rendere l'Iran un paese responsabile. Secondo il ragionamento di Kerry, pertanto, l’attuale governo iraniano sarebbe rappresentante di quel gruppo di moderati con cui gli Stati Uniti vorrebbero attuare delle modifiche interne come se gli USA potessero gestire ogni Stato alla propria mercé. Niente male, come lotta al terrorismo...

La dichiarazione oltre ad arrivare alla vigilia dell’importantissima giornata mondiale di Quds all’insegna della solidarietà nei confronti della Palestina e alla condanna delle azioni di Israele, giunge anche ad un anno dalle elezioni presidenziali iraniane con un Rohani molto in difficoltà e con una probabile candidatura dell’ex Presidente Mahmoud Ahmadinejad.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU