Otto arresti dopo scontri tra compagni

Messico, uccisi tre militanti di partito

Le vittime sono state aggredite all'esterno di una casa privata e due sono morte per le ferite provocate da un'arma da fuoco

Redazione
Messico, uccisi tre militanti di partito

Foto ANSA

Otto persone sono state arrestate sabato in Messico per il loro presunto coinvolgimento nell'assassinio di tre militanti del Partito rivoluzionario istituzionale (Pri), a poche ore dall'apertura dei seggi per le elezioni generali. Lo riferisce il quotidiano messicano Proceso.


Nella sua pagina online il giornale ha precisato che la morte dei militanti dello storico partito è avvenuta durante una battaglia con avversari del Partito della rivoluzione democratica (Prd) avvenuta a Morelia, capitale dello Stato centrale di Michoacán.

La polizia ha reso noto che le vittime, fra i 28 ed i 53 anni, sono state aggredite con violenza all'esterno di una casa privata e che due di esse sono morte per le ferite provocate da un'arma da fuoco mentre la terza è deceduta per la gravità delle percosse subite.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini stronca Sala: "Sia più attento alla città"
"Diritto a riposo di pari passo col lavoro"

Salvini stronca Sala: "Sia più attento alla città"

Attacco di Melbourne, è terrorismo
L'aggressore è morto in ospedale

"Allah akbar". Ed è mattanza a Melbourne

Al via la Task Force “al femminile” di Jair Bolsonaro
Brasile sulla graticola del cambiamento

Al via la Task Force “al femminile” di Jair Bolsonaro

La Gran Bretagna pronta all’addio a Bruxelles
la manovra May che supera l’austerity Ue

50 pence per celebrare l’addio a Bruxelles

Macron aumenta la benzina, i francesi lo mandano affa...
"mi assumo la responsabilità". e lo coprono di insulti

Macron aumenta la benzina, i francesi lo mandano affa...

Trump butta fumo negli occhi a Maccheròn
LA Cadillac DEL TYCOON inquina IL cortile DELL'Eliseo

Trump butta fumo negli occhi a Maccheròn

Asia Bibi è libera, ha lasciato il Pakistan
Il suo avvocato: "non so dove è diretta"

Asia Bibi è libera, ha lasciato il Pakistan


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU