tra 336 e 655 euro

Pensione, arriva la quattordicesima. Ma non per tutti

La somma aggiuntiva viene attribuita ai soggetti che rientrano nei limiti reddituali stabiliti e che, alla data del 30 giugno 2018, hanno un'età maggiore o uguale a 64 anni

Redazione
Pensione, arriva la quattordicesima. Ma non per tutti

Foto ANSA

Pensione con quattordicesima, ci siamo. Lunedì 2 luglio, infatti, 3 milioni e mezzo di pensionati, in concomitanza con l'assegno previdenziale di luglio 2018, riceveranno la tanto attesa "somma aggiuntiva" avente un importo compreso tra 336 e 655 euro. Occhio, però, ai requisiti per ottenerla subito. Coloro che compiranno 64 anni nel secondo semestre del 2018, infatti, dovranno aspettare ancora un po': la quattordicesima arriverà con la rata della pensione di dicembre 2018. Vediamo quindi, di seguito, a chi spetta e gli importi destinati ai pensionati calcolati sulla base dei contributi versati.


"La somma aggiuntiva - spiega l'Inps nel messaggio n. 2389, pubblicato lo scorso 13 giugno - viene attribuita ai soggetti che rientrano nei limiti reddituali stabiliti e che, alla data del 30 giugno 2018, hanno un'età maggiore o uguale a 64 anni". Il reddito annuo, inoltre, non dovrà essere superiore a 13.192 euro. La somma, infatti, - attribuita d'ufficio senza bisogno di domanda - deve risultare inferiore a due volte il trattamento minimo, ovvero corrispondere a circa 1014 euro al mese per tredici mensilità.


I pensionati con redditi fino a 9.894,69 euro riceveranno una somma pari a 437 euro (fino a 15 anni di contributi), 546 euro (da 15 a 25 anni di contributi) e 655 euro (oltre 25 anni di contributi). Per quanto riguarda i pensionati che hanno un reddito tra 9.995 euro e 13.192,92 euro, invece, l'importo sarà pari a 336 euro sia per i lavoratori autonomi (con almeno 18 anni di contributi) sia per quelli privati (con 15 anni di contributi). Per gli autonomi la quattordicesima aumenta a 420 euro con un'anzianità contributiva compresa tra 18 e 28 anni e a 504 euro se questa è superiore ai 28 anni. Gli stessi importi valgono per i privati ma, in tal caso, il primo scatto si ha con un'anzianità contributiva compresa tra i 15 e i 25 anni e il secondo per quella superiore ai 25 anni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini ha la stoffa dello Statista
VERBA VOLANT, RUSPA MANENT

Salvini ha la stoffa dello Statista

Sinistri: sempre più sconfitti ma sempre presenti!
Sinistra italiana tra scomuniche, scissioni, abbandoni e defezioni

Sinistri: sempre più sconfitti ma sempre presenti!

Sono casalinga: contribuisco al PIL?
Il valore economico del “lavoro” familiare di cura, educativo e di produzione

Sono casalinga: contribuisco al PIL?


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU