fracassata una pala eolica

Scontro UFO in Gran Bretagna?

Un membro della giunta comunale di Loods aveva asserito di avere visto “luci strane balenare in direzione della centrale”

0
Alfredo Lissoni

Alfredo Lissoni

Alfredo Lissoni è insegnante di religione e scrittore, socio del Centro Ufologico Nazionale, si occupa da molti anni di ufologia; milanese, già collaboratore del Nuovo Giornale di Bergamo, ha al suo attivo diverse collaborazioni per le principali riviste del settore: Notiziario UFO, Dossier Alieni, Giornale dei misteri, X-files, UFO dossier X, UFO Notiziario del CUN, Oltre la conoscenza, Oltre l'ignoto. Autore di programmi radiotelevisivi e consulente esterno per trasmissioni Mediaset, spesso in TV, ha realizzato diverse opere multimediali per Peruzzo; autore dell'enciclopedia Misteri e verità, ha altresì gestito un videotel ufologico ed è autore di 24 libri sugli UFO.

Scontro UFO in Gran Bretagna?

Ha fatto molto discutere la notizia, sparata in prima pagina l’8 gennaio 2009 dal popolare tabloid britannico The Sun (che supera i quattro milioni di copie vendute al giorno), dello scontro di un disco volante contro una turbina a vento a Loods nel Lincolnshire. Attoniti, i tecnici della centrale avevano trovato una delle tre pale tranciata di netto e scagliata a molti metri di distanza, ed una seconda completamente piegata. Ma il loro portavoce gettò acqua sul fuoco. “Sapevamo che una delle pale funzionava male da tempo; probabilmente è stato il ghiaccio accumulatosi dopo la recente nevicata a piegarle e romperle”, dichiarò. Non la pensava così il Sun, che ha cavalcato la notizia, anche se con toni umoristici tali da farle perdere di credibilità. Secondo il tabloid, la colpa dell’incidente sarebbe di un “UFO a otto gambe”, immediatamente soprannominato “octopus UFO”, ovvero UFO a polipo, di venti metri di diametro, prontamente svanito nel nulla senza lasciare altre tracce; a prova di ciò il giornale aveva esibito la foto prontamente scattata da una signora di 71 anni, che avrebbe impeccabilmente immortalato l’ordigno, riprendendo una sorta di globo di luce fiammante tra le nubi.


E sebbene tanta fortuna apparisse sospetta, vi erano anche i testimoni. “Abbiamo visto una palla di luce con dei tentacoli sfrecciare nel cielo e poi scendere a bassa quota”, dichiarò uno di essi. Un altro, membro della giunta comunale del paese, aveva asserito di avere visto “luci strane balenare in direzione della centrale”. Lesley Whittingham, la fotografa, aveva commentato: “Sembrava come un’esplosione nel cielo”. Scettici gli altri giornali. Per il Financial Times le luci viste da “decine di testimoni” sarebbero state quelle dei fuochi d’artificio sparate da un allevatore locale per festeggiare il proprio 80esimo compleanno. Il caso fu invece avvallato, con tanto di filmato della pala eolica fracassata, dal tg scientifico di RaiTre, Leonardo. Sia come sia, resta da chiedersi se sia sufficiente una nevicata per tranciare di netto la turbina di ferro di una centrale eolica. Nella zona, gli ufologi locali avevano già catalogato ben trenta avvistamenti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU