DIFESA DEI MINORI

Primo asilo con telecamere in Lombardia, boom di iscrizioni

Si tratta del "Ninna nanna dei bambini", una struttura privata con sede a Cusano Milanino

Redazione
Foto ANSA

Fermo immagine tramite telecamere nascoste mostra i maltrattamenti ai danni di una ventina di bambini della scuola materna di Fabriano 'Anna Malfaiera'

La struttura dispone di quattro telecamere interne posizionate nelle aule come spiega la coordinatrice Sonia Schiariti, intervistata da "Il Giorno": "Gli apparecchi sono stati installati a settembre. I genitori sollecitavano interventi in questo senso, noi ci siamo adeguati, avevamo intuito che presto si sarebbe arrivati a una legge in materia: meglio attrezzarsi da subito. E, dopo il primo mese di sperimentazione, traccia un bilancio molto positivo: "Nessuno si è lamentato, anzi, la presenza delle telecamere ha convinto diverse famiglie a iscrivere da noi i propri figli, prosegue Schiariti, il controllo elettronico è una forma di tutela per i bambini, i genitori e per le stesse lavoratrici. Se, da un lato, a volte si verificano dei fatti spiacevoli, dall’altro può succedere che gli educatori vengano messi sotto accusa in modo immotivato. Le registrazioni sono una garanzia per tutti.

Per la tutela della privacy la struttura ha comunicato la presenza degli occhi elettronici all’Ispettorato del Lavoro e fatto firmare la liberatoria a genitori e personale, per autorizzare le riprese. Sul punto la direttrice conferma: "Le telecamere sono collegate a un circuito interno, solo le forze dell’ordine e noi, in caso di necessità possiamo accedere ai fotogrammi".  Il tutto mentre la proposta di legge in materia è stata recentemente approvata alla Camera dei Deputati, e pensata appositamente per la tutela dei più deboli, bambini e anziani in primis, da possibili abusi.

 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Nonna Peppina: accolto il ricorso della Lega
grande vittoria del leader del carroccio

Nonna Peppina: accolto il ricorso della Lega

Mafia: Totò Riina è in fin di vita
il capo dei capi in coma

Mafia: Totò Riina è in fin di vita

Accoltella l'orco che lo molestava. In manette la vittima
ferito ex allenatore di calcio giovanile

Accoltella l'orco che lo molestava. In manette la vittima

È morto Totò Riina
Era in coma dopo due interventi chirurgici

È morto Totò Riina


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU