marina sereni: "si va avanti"

Referendum: neanche il terremoto ferma il golpe renziano

La vicepresidente della Camera: "Tutti scossi", blablabla, ma "dobbiamo mandare un messaggio al mondo che l'Italia è in piedi e che sappiamo fare più cose contemporaneamente"...

Redazione
Referendum: neanche il terremoto ferma il golpe renziano

La vicepresidente alla Camera, Marina Sereni del PD

Nemmeno la devastazione che ha colpito l'Umbria mette un freno alle mire accentratrici del Governo Renzi che, lo ricordiamo, in caso di vittoria del Sì vedrà regalare ad un partito che ha preso meno del 30% dei voti alle ultime elezioni, il 60% dei rappresentanti del Parlamento, che spazzerà via ogni forma di autonomia e che consegnerà de facto tutto il potere nelle mani di uno solo.


Già perché nonostante la terra che trema, gli sfollati, le macerie, il Governo tira dritto a testa bassa. "Io rifletterei molto sull'idea di dare un messaggio che è in qualche modo di rinuncia ad esercitare una prova democratica qual è quella del referendum"; così ha risposto la vicepresidente della Camera, Marina Sereni, in quota PD, ai giornalisti che lunedì pomeriggio a Perugia le chiedevano un parere su un eventuale rinvio del referendum a causa del terremoto, come chiesto da qualcuno.


"È un punto abbastanza delicato", ha detto Marina Sereni, "perché ovviamente siamo tutti molto scossi dal terremoto e dalle vicende che hanno toccato buona parte dell'Umbria e che hanno riguardato le popolazioni, i beni culturali, le case e le attività produttive. Tuttavia credo che questo elemento debba essere valutato su una scala più generale dal governo perché noi dobbiamo assistere le persone sfollate, programmare la ricostruzione, discutere con l'Europa un piano serio di prevenzione e al tempo stesso dobbiamo anche mandare un messaggio al mondo che l'Italia è in piedi e che sappiamo fare più cose contemporaneamente". Vedremo se, al di là delle belle parole e delle passerelle mediatiche di circostanza, il Governo farà realmente qualcosa o se, come l'altra volta, si affretterà a mandare l'IMU da pagare anche a chi la casa non ce l'ha più.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU