l'uomo era ubriaco

Nigeriano violenta 85enne. "È stata opera di Satana"

Il 29enne ha dichiarato di non ricordare nulla dello stupro, pur avendo infierito su la vittima due volte

Redazione
Nigeriano violenta 85enne. "È stata opera di Satana"

Stupra un'ottantenne e dice che è stato il diavolo. Il 29enne nigeriano Kehinde Ariyo, accusato di aver violentato una donna di 85 anni che ora si trova in coma, ha dichiarato di non ricordare nulla dello stupro, pur avendo infierito su la vittima due volte. "È stata opera di Satana", ha detto Ariyo agli agenti di polizia.


L'uomo è stato arrestato dagli uomini del Comando di Polizia dello stato di Osun, in Nigeria occidentale, guidati dal commissario di stato Fimihan Adeoye, il primo a rivelare i fatti accaduti nella città di Osogbo, alle 23 del 27 ottobre.


Stando alla ricostruzione degli agenti, Ariyo, di ritorno da una festa, chiese alla vittima di passare la notte in casa sua, perché, ormai ubriaco, non riusciva più stare in piedi. La donna acconsentì purché il ragazzo dormisse "sul divano". Secondo la confessione del ragazzo, le violenze si consumarono poco dopo, quando Ariyo entrò nella stanza della vittima e la stuprò, causandole diverse ferite e un arresto cardiaco.


La donna fu rianimata in un ospedale privato qualche ora dopo e l'uomo venne arrestato il 28 ottobre. "Questo è il livello di malvagità della nostra società", ha detto il commissario Adeoye.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Genova, il crollo del ponte filmato dalle telecamere sottostanti
nuove immagini diffuse dalla Guardia di Finanza

Genova, il crollo del ponte filmato dalle telecamere sottostanti

Il sindaco islamico: Leoluca Orlando alla festa del sacrificio
Centinaia di animali vengono brutalmente ammazzati

Il sindaco islamico: Leoluca Orlando alla festa del sacrificio

Clandestini, la Spagna "compagna" si scopre pro-espulsioni
accoglienti finché ce li prendevamo noi...

Clandestini, la Spagna "compagna" si scopre pro-espulsioni

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU