Grane a 5 stelle

A Roma arrivano due nuovi assessori (uno dal PD) ma è ancora bufera sulla Muraro

L'assessore all'ambiente è indagata per abuso d'ufficio con l'ex direttore generale di Ama, Giovanni Fiscon, imputato nel processo "Mafia Capitale"

Redazione
A Roma arrivano due nuovi assessori (uno dal PD) ma è ancora bufera sulla Muraro

La Raggi sul tetto del Campidoglio. Foto ANSA

Mentre tra i 5 stelle è tregua sulla giunta capitolina, con la scelta due assessori che accontentano la fazione milanese e quella romana del movimento, sulla giunta Raggi arriva l'ennesima tegola per quanto riguarda la responsabile dell'ambiente Paola Muraro. A un mese dalle dimissioni dell'ex responsabile dei conti Marcello Minenna, venerdì 30 settembre la sindaca ha ufficializzato i due nuovi assessori che si spartiranno le sue deleghe: Andrea Mazzillo, suo fedelissimo ed ex Pd, al bilancio e patrimonio e Massimo Colomban, imprenditore e manager vicino a Casaleggio, alle partecipate. Le scelte sono state formalizzate dalla sindaca, che ha eseguito gli ordini di Beppe Grillo.

La tregua sulle nomine è stata però oscurata dalla nuova bufera sull'assessore all'ambiente Paola Muraro. Oltre che per i reati ambientali, infatti, sarebbe indagata anche per abuso d'ufficio in concorso con Giovanni Fiscon, ex direttore generale dell'Ama, e tra gli imputati nel maxiprocesso a Mafia Capitale. L'ex consulente di Ama, la municipalizzata dei rifiuti, continua a creare qualche imbarazzo tra i pentastellati. Non mancassero i problemi si fanno già avanti, tra i 5 stelle, i detrattori delle due new entry della giunta. In particolare a Mazzillo si rimprovera essenzialmente la passata militanza tra i dem e un profilo "non all'altezza del ruolo", come maligna qualcuno a Palazzo Senatorio.

"Andrea Mazzillo è dipendente Equitalia in aspettativa. Pd ed Equitalia: le bestie nere di Grillo e dei 5 Stelle. Che dice la Lombardi?", si domanda caustico il deputato Marco Miccoli. La Raggi, che ha scelto di tenere le sue riunioni col suo capo segreteria, Salvatore Romeo, puntello del "Raggio magico", sui tetti del Palazzo Senatorio come testimoniano alcune foto, finge di non sentire le critiche che le piovono addosso da ogni parte e tenta di andare avanti su una strada che appare sempre più impervia a causa soprattutto delle faide interne al partito grillino, che appare nei fatti sempre più simile al peggio di quella politica della casta che i suoi componenti avevano fino ad oggi criticato violentemente.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Compagni, la festa è finita...
cala il sipario sul bomba

Compagni, la festa è finita...

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU