un'onda di piena

8.600 clandestini fermati al confine turco

Il numero di migranti e rifugiati che dalla Turchia raggiungono quotidianamente l'Ue, soprattutto la Grecia, si è ridotto notevolmente

Redazione
8.600 clandestini fermati al confine turco

Foto ANSA

Le autorità in Turchia hanno fermato nell'ultima settimana di settembre 8.610 persone che cercavano di attraversare le sue frontiere con l'Unione europea o di entrare nel Paese senza regolari documenti. Tra queste, 485 sono state intercettate in mare. Lo riferisce il ministero degli Interni di Ankara, aggiungendo che nello stesso periodo sono stati arrestati 187 sospetti trafficanti di esseri umani.

Dal contestato accordo con Bruxelles del marzo 2016, il numero di migranti e rifugiati che dalla Turchia raggiungono quotidianamente l'Ue, soprattutto la Grecia, si è ridotto notevolmente. Si confermano tuttavia in aumento le cifre di coloro che risultano bloccati nei tentativi di traversata. Nei primi 8 mesi dell'anno, le autorità locali avevano registrato una crescita del 37% rispetto allo stesso periodo del 2017.
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rifugiati, l'Onu approva il Global compact on Refugees
vogliono farci invadere a tutti i costi

Rifugiati, l'Onu approva il Global Compact on Refugees

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”
Dopo il boicottaggio dei “neo-comunisti” a Pordenone…

Stasera tutto esaurito a Parma per “Red Land - Rosso Istria”

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

"No rimpatrio". E le "risorse" incendiano il Centro accoglienza
Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese
Tra i fermati uno studente modello. Sigilli anche a un centro sociale

Racket delle case occupate, nove arresti a Milano. Zecche rosse comprese


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU