IMMIGRAZIONE VIOLENTA

Apprezzamenti alla fidanzatina, tunisino pesta a sangue un marocchino

L'episodio è accaduto a Gallarate, il 22enne stava passeggiando con la compagna e la cognata adolescente e non avrebbe gradito i pesanti apprezzamenti dello straniero 33enne verso le due. Da li la violenta reazione

Redazione
Auto dei Carabinieri

Foto ANSA

Un apprezzamento di troppo alla compagna di un 22enne tunisino, ha scaturito una violenta rissa lo scorso 29 agosto a Gallarate (VA). L'uomo è stato denunciato dagli agenti del commissariato di Gallarate con l'accusa di lesioni personali. Avrebbe aggredito per strada un 33enne marocchino procurandogli una ferita al capo e la frattura della mascella. Secondo la Polizia, all'origine del gesto ci sarebbero alcuni apprezzamenti verbali che il meno giovane dei due avrebbe rivolto alla compagna 18enne e alla cognata adolescente, insieme alle quali stava passeggiandol ungo via Don Minzoni. Alla scena hanno assistito due persone, un pakistano e un bengalese, in base al cui racconto è stato possibile risalire al tunisino


Il 22enne avrebbe poi lasciato velocemente la zona dell'aggressione. Gli agenti sono però riusciti a risalire a lui, peraltro già noto alle forze dell'ordine, mentre il 33enne è stato dimesso dal Pronto soccorso di Gallarate con una prognosi di 20 giorni. Le due sorelle hanno poi raccontato in commissariato di essere da tempo oggetto delle fastidiose attenzioni del marocchino, ambulante ortofrutticolo al mercato comunale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano
indovina un po'? era una "risorsa"

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU