ecco come ci costringono a vivere

Sparatoria in Canada, torna la psicosi terrorismo

La sparatoria è avvenuta in un complesso di appartamenti e apparentemente una persona ha sparato da una finestra con un fucile

Redazione
Sparatoria in Canada, torna la psicosi terrorismo

La polizia in New Brunswick, in Canada, ha reso noto che è rientrato l'allarme dopo la sparatoria nella città di Fredericton in cui quattro persone sono rimaste uccise, due delle quali sono poliziotti. Non sono però stati diffusi ulteriori dettagli e non vi sono al momento indicazioni sul movente della sparatoria.

Il sospettato autore è stato arrestato e sarebbe ferito, stando a fonti ospedaliere. Inoltre diverse persone coinvolte sono state curate in ospedale. Le autorità non lo dicono, ma la paura è che si sia trattato di un attentato jihadista. La sparatoria è avvenuta in una zona residenziale, a Brookside Drive. Un giornalista locale ha riferito che quattro colpi sono stati uditi intorno alle 8.20 del mattino locali.

Un abitante del quartiere, Robert DiDiodato, intervistato dall'emittente Cbc, ha raccontato di aver sentito un rumore "come di petardi", specificando che "dato il ritmo potrebbe essere stata una sequenza di spari". Un altro testimoni parla invece di "una quindicina di colpi di arma da fuoco". 

Alcuni testimoni oculari hanno raccontato all'emittente Cbc che la sparatoria è avvenuta in un complesso di appartamenti e che apparentemente una persona ha sparato da una finestra con un fucile.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Genova, il crollo del ponte filmato dalle telecamere sottostanti
nuove immagini diffuse dalla Guardia di Finanza

Genova, il crollo del ponte filmato dalle telecamere sottostanti

Il sindaco islamico: Leoluca Orlando alla festa del sacrificio
Centinaia di animali vengono brutalmente ammazzati

Il sindaco islamico: Leoluca Orlando alla festa del sacrificio

Clandestini, la Spagna "compagna" si scopre pro-espulsioni
accoglienti finché ce li prendevamo noi...

Clandestini, la Spagna "compagna" si scopre pro-espulsioni

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU