Pandillas di casa nostra

Latin King, le baby gang in Italia

Aggressive, violente, spesso foraggiate dallo spaccio di droga. Sono le pandillas o baby gang. Le abbiamo importate dal Nuovo Continente e si sono già perfettamente ambientate a casa nostra

Redazione
Latin King, le baby gang in Italia

Venute alla ribalta per l'aggressione a colpi di machete di un controllore, sono le baby gang ispaniche; praticano feroci riti di iniziazione, trafficano in droga, girano armate. E troppo spesso sono sottovalutate

Bande giovanili sudamericane, pandillas, in gergo; in Italia sono molte e in continua espansione e – anche se se ne parla poco – destano non poca preoccupazione tra le autorità di Pubblica Sicurezza (c’è un’apposita sezione della Mobile). La Direzione Investigativa Antimafia ha interi dossier su di loro. Gli adepti si riconoscono dai tatuaggi, pagano una quota d’ingresso, si sottopongono a prove da “duri” (spaccare i vetri di una macchina, aggredire qualche vecchietta), hanno un abbigliamento tipico solitamente con berretti con la visiera e bracaloni, pantaloni dal cavallo basso; uscire dal gruppo è pressoché impossibile, si finisce ammazzati. L’elemento identitario è per loro sintomo di forza; sono peruviani ed ecuadoriani, o comunque sudamericani, “latinos”. Si fanno chiamare Commando peruviani, Latin Forever (nati da una costola dei più noti Latin Kings ecuadoriani), Soldao Latino, Neta, Trinitarios, Chicago (altro gruppo “secessionista” dai Latin Kings milanesi).


In un rapporto DIA si legge: “L’analisi della minaccia deve tenere conto non solo delle condotte delittuose realizzate nel nostro Paese, ma anche dei preoccupanti profili mafiosi delle matrici associative in madrepatria. L’importazione di cocaina in Italia e il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina finalizzato allo sfruttamento della prostituzione costituiscono le forme principali delle attività illegali dei cittadini sudamericani e dell’area caraibica. Sono note, nel contesto del traffico di stupefacenti, le relazioni con organizzazioni criminali autoctone, anche di tipo mafioso”. Le aree di maggior diffusione delle bande latine sono ovviamente al nord, Milano in testa (ove a momenti mozzavano il braccio ad un controllore ferroviario) ma anche nell’intera Lombardia e in Liguria.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Compagni, la festa è finita...
cala il sipario sul bomba

Compagni, la festa è finita...

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU