Intervista eclusiva

Teodorani: "Fuga di scienziati? Si faccia pulizia nelle Università"

Giovani cervelli sfruttati, usati senza ritegno, fatti lavorare come galoppini, ingannati e poi scaricati. Non ci si meravigli se la meglio gioventù preferisca cercare all'estero le opportunità di lavoro. Anche in ambito scientifico

Alfredo Lissoni
Teodorani:

Massimo Teodorani, professore di Fisica all'Università di Bologna e astronomo INAF Osservatorio, commenta la fuga di scienziati all'estero

"A parte rare eccezioni, i rossi (finti rosa) clonati degli istituti di ricerca italiani si riconoscono perfino dai tratti somatici", così l'astrofisico Massimo Teodorani, intervistato dal Populista, commenta la fuga di cervelli all'estero, con particolare riferimento al mondo scientifico. Che ci ha detto: "Scuola di pregio per imbastire e poi truccare concorsi, ovvero il cervello al servizio della furbata, nonché un potente sistema per radunare pecore politically correct. Rispettare le regole formali del peer review, pubblicare tonnellate di carta per la carriera e non scoprire un cazzo. Usare senza ritegno giovani talenti, fare loro promesse e poi sbatterli nel cesso (a meno che non si prestino a fare da cloni del capo). I veri cervelli scappano da cotanta catatonia, e mi auguro non ritornino mai più. Ecco come sono stati massacrati i nostri talenti, futuro ed orgoglio di una nazione sostanzialmente avariata".


Ed aggiunge: «Renzi, ma lei quanto è attento nel fare in modo che i veramente meritevoli abbiano il giusto riconoscimento? Ovviamente non faccio di ogni erba un fascio, ma la gaussiana è proprio centrata su un certo trend. Vogliamo far pulizia nelle Università italiane o no? E smettere una volta per tutte di credere e far credere che la cultura sia tutta della sinistra?».

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

È Palermo la città del No


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU