DIVIETI SOLO PER GLI ITALIANI?

Extracomunitari a spasso mentre Conte si vanta di aver sanzionato migliaia di italiani

Da anni Matteo Salvini e la Lega pongono la questione sicurezza. E qualcuno straparla di annullare i decreti sicurezza

Fabio Cantarella
Extracomunitari a spasso mentre Conte si vanta di aver sanzionato migliaia di italiani

Una delle tante foto postate sui social

Il premier Giuseppe Conte si vanta di aver sanzionato oltre ventimila persone nel solo fine settimana. Certamente italiani, aggiungiamo noi. Senza dubbio provvedimenti giusti perché si tratta di persone colte in giro senza un giustificato motivo e quindi in aperta violazione delle normativa introdotta per contrastare la diffusione del coronavirus. 

Eppure, mentre gli italiani vengono sanzionati, gli extracomunitari fatti entrare negli anni dai buonisti sinistri, in questi giorni se ne vanno tranquillamente a spasso, infrangendo le regole e mettendo in pericolo anche la sicurezza di chi invece quelle regole le sta rispettando. Inutile fare ipocrisia, è pacifico che queste persone acquistino il pane e i generi alimentari e fruiscano degli altri servizi accessibili in questi giorni. Loro che non rispettano le regole, e quindi potrebbero essere facile veicolo di trasmissione del virus, si recano quindi negli stessi luoghi frequentati da chi se ne sta a casa e quelle regole le rispetta.

Anche questo intendevano Matteo Salvini e la Lega quando ponevano la questione della sicurezza dei nostri territori. A causa delle politiche irresponsabili della sinistra italiana, abbiamo decine di migliaia di extracomunitari a spasso, che camminano in gruppo, che escono come se nulla fosse. Persone che non vale la pena neppure sanzionare perché sono nullatenenti e rischi di fare ore di scartoffie inutili. Di sprecare denaro pubblico. Il danno e la beffa.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

La libertà è finita, arriva il reato di opinione
Il Parlamento discute la legge sulla c.d. omofobia

La libertà è finita, arriva il reato di opinione

Buffalo, si dimettono 57 agenti della squadra rapida
i loro colleghi hanno buttato a terra un anziano

Buffalo, si dimettono 57 agenti della squadra rapida

Centrodestra in piazza, la Digos "visiona i video"
meloni: "il regime pensa di intimorirci"

Centrodestra in piazza, la Digos "visiona i video"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU