Beppe contro la Ue o la Ue contro Beppe?

Movimento 5 Svolte: l’Europa contro Grillo

Come nel caso del dottor Jekyll ed il signor Hyde, il M5S ha perso la bussola dell’identità

Andrea Lorusso
Movimento 5 Svolte: L’Europa contro Grillo

Foto ilfattoquotidiano.it

L’avranno pensata così il figlio di Casaleggio ed il padre della satira politica, quando nasci senza una identità, senza una ideologia di fondo, senza un costrutto etico ben definito, l’onestà è liquida e in omaggio al sociologo scomparso Zygmunt Bauman, che narrava di società liquida, si sono messi su un terreno così scivoloso da andare a sbattere contro i principi. Perché puoi anche avere in seno l’embrione post-ideologico, ma al di là delle etichette classiche ci sono linee guida ben definite, empiriche, su cui si è costruita la fortuna pentastellata. Il giustizialismo spinto, l’autosufficienza parlamentare, la verginità elettorale ed amministrativa, il rigore contro i compromessi, il digiuno di rimborsi e fondi pubblici, il no euro, e così via.


Non vi è un solo punto in cui, da Raggi passando per un Referendum illegittimo sulla moneta, arrivando fino alla disastrosa prova d’adesione all’ALDE, dove non abbiano sconfessato ogni singolo intento. Di Battista da Lilli Gruber, con il sorriso sempre sornione di chi crede di saperla più lunga, ci ha raccontato che semplicemente il Movimento è in continua evoluzione. A me pare più in ebollizione, si stanno cuocendo nella loro stessa acqua.

Probabilmente più che progresso della specie, siamo di fronte ad un caso stagionale. I grillini non erano pronti per l’inverno, non hanno montato sulla Grillo-mobile i pneumatici termici e quindi hanno perso aderenza sulla via della coerenza.
Come ogni amore estivo che si rispetti, carico di promesse e aspettative, viene minacciato dall’autunno dei fatti. E parliamoci chiaro, cosa hanno portato a casa dal 2013 ad oggi, anno di ingresso in Parlamento, lorsignori?

Siamo di fronte ad un caso di nemesi storica, contrappasso dantesco. A furia di organizzare V-Day un bel calcio nel sedere gliel’hanno dato i moderati e pacati liberali eurosostenitori: "La conversione dell'M5s è poco credibile, con me sono perplessi anche molti altri colleghi del gruppo all'Europarlamento", spiega l’eurodeputata francese Sylvie Goulard. "I Cinque Stelle sono nel gruppo di Farage, l'animatore della Brexit contro cui mi sono battuta. Grillo chiede il referendum sull'euro, che per noi è invece la priorità. Ha la stessa ispirazione, lo stesso spirito di Marine Le Pen: decisamente incompatibile con quello dell'Alde."

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU