"Caso non previsto dalla legge"

No alla fecondazione assistita? Coppia di donne ricorre in Tribunale

Di fronte al rifiuto dell'ospedale di Pordenone, la coppia omosessuale ha presentato ricorso chiedendo che venga accettata l'istanza

Redazione
Eterologa: no fecondazione assistita, coppia donne ricorre

Foto ANSA

Due donne della provincia di Pordenone hanno chiesto alla locale Azienda per l'assistenza sanitaria di poter accedere alla procreazione medicalmente assistita, e di fronte al rifiuto dell'ospedale, la coppia omosessuale ha presentato ricorso in Tribunale e ha chiesto che venga ordinato al servizio di "Fisiopatologia, riproduzione umana, banca del seme e degli ovociti" di accettare l'istanza.

L'udienza, con procedura d'urgenza, è stata fissata al 28 giugno. Sulla questione è intervenuto il direttore generale dell'Azienda sanitaria Giorgio Simon: "Ho incontrato questa coppia prima ancora che decidesse di intraprendere le vie legali e mi ha rappresentato la ferrea volontà di perseguire il risultato finale anche attraverso lunghe battaglie giudiziarie. Ho ribadito loro che la normativa in vigore non consente questa pratica, che è applicabile solo alle coppie di maggiorenni di sesso diverso, come prevede l'articolo 5 della legge 40 del 2004". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Morta banda ladri di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso
di origine serba, risiedevano in campo nomadi

Morta banda di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso

Francesco sui migranti: c'è anche un "dovere morale di tutelare i diritti dei propri cittadini"
Esce finalmente un volume su tutto il magistero di Papa Bergoglio sull'immigrazione

Francesco sui migranti: c'è anche un "dovere morale di tutelare i diritti dei propri cittadini"

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

A Roma nel nome di Norma Cossetto
Foibe: si costituisce nuovo “Comitato familiari vittime giuliane, istriane, fiumane e dalmate”

A Roma nel nome di Norma Cossetto


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU