Immigrazione fuori controllo

Milano invasa dai presunti profughi

Solo nelle ultime settimane, circa 400 gli arrivi. Il Governo è incapace di gestire l'emergenza

Alex Bazzaro
Cittadini al fianco di Matteo Salvini protestano contro l'arrivo di presunti profughi a Milano

Foto ANSA

Duemilatrecentocinquanta. È questo il numero stimato, ad oggi, dei profughi dislocati a Milano. Soltanto nelle ultime settimane ammonterebbero a circa 400 i nuovi arrivi, ciò ha procurato ad un enorme problema di spazi, comportando la chiusura del vecchio centro di accoglienza sito in via Tonale, a favore dell’apertura di quello in Via Sammartini 120, un magazzino di proprietà di Grandi Stazioni. Ma ciò non basta, l’enorme quantità di persone inviate nel milanese è eccessiva ed in breve tempo ha occupato tutti gli spazi disponibili. Milano è satura.

Chi sono questi individui? Le commissioni incaricate di certificare la loro situazione, hanno comunicato che sulla cifra iniziale di 2.350 la percentuale di migranti sottoposto alla legge del trattato di Dublino sono l’86% mentre il restante 14% viene inserito nella categoria dei transitanti.
E’ stato inoltre rilevato un elevato aumento del numero delle richieste da asilo, specialmente da chi arriva a Milano dal sud Italia, un trend in crescita rispetto all’anno precedente del 460%.

Che fare dunque, rispetto ad un'Europa sorda e volutamente cieca con leggi che sembrano essere fatte ad hoc per scaricare sul nostro paese l'intera responsabilità della questione migratoria? Renzi e Alfano sono supini a questa UE e intanto le nostre città sono al collasso.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU