nelle mani del padrino...

Reggio, la "casafamiglia" per anziani? Gestita dalla mafia

Indagini di carattere economico hanno evidenziato la sproporzione degli investimenti rispetto alle entrate

Redazione
Reggio, la "casafamiglia" per anziani? Gestita dalla mafia

I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno sequestrato la casa famiglia "Ciccilla", che si occupa di assistenza per anziani, riconducibile ad Andrea Giungo, 46 anni, coinvolto nell'indagine "Il padrino", condotta dalla polizia nel 2014, per avere favorito la latitanza dei boss Paolo Rosario De Stefano e Giovanni Tegano.


L'uomo è stato condannato dal gip a 14 anni di reclusione come uno dei "fedelissimi" di De Stefano fungendo da cerniera per la trasmissione delle "imbasciate" tra i De Stefano e i Tegano. La Dda reggina ha poi affidato ai finanzieri del Nucleo di polizia economico finanziaria-Gico indagini di carattere economico che hanno evidenziato la sproporzione degli investimenti rispetto alle entrate.


Il Tribunale-Sezione Misure di Prevenzione, su richiesta della Dda, ha quindi disposto il sequestro. I controlli nella casa famiglia, condotti anche con i Nas, non hanno evidenziato irregolarità. La struttura è stata affidata ad un amministratore giudiziario.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Genova, il PD si prende i fischi, Orfini carica a testa bassa
chi ha preso gli applausi, chi le urla "vergogna"

VIDEO / Genova, fischiato il PD. E adesso Orfini carica a testa bassa

Molotov contro la Guardia costiera tunisina, morti quattro clandestini
hanno incendiato il barcone per coprirsi la fuga ma...

Molotov contro la Guardia costiera tunisina, morti quattro clandestini

Genova, il PD si prende i fischi, Orfini carica a testa bassa
chi ha preso gli applausi, chi le urla "vergogna"

VIDEO / Genova, fischiato il PD. E adesso Orfini carica a testa bassa

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton
l'inchiesta del corriere sul sistema numero nove

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton

E su Facebook compare il "compagno" che denigra i morti di Genova
quando i social danno voce e dignità anche ai pirla

E su Facebook compare il "compagno" che denigra i morti di Genova

Ponte di Genova, si sapeva da tre anni
il governo a guida pd non fece nulla

Ponte di Genova, si sapeva da tre anni


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU