protesta da tastiera?

USA, le star miliardarie non accettano la democrazia e contestano il voto

La lezione delle presidenziali non è bastata, i giornali italiani, troppo abituati ad autoincensarsi, ci riprovano dando l'immagine di un'America in rivolta

Alessandro Morelli
USA, le star miliardarie non accettano la democrazia e contestano il voto

I giornaloni che davano Hillary Clinton vincente fino all'ultimo secondo descrivono un'America bloccata da manifestazioni contro il neoeletto presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Non paghi della figuraccia rimediata solo poche ore fa, le testate giornalistiche del Belpaese investono il loro spazio dando risalto alle proteste delle star miliardarie e di alcuni cittadini contro il presidente.

Dopo la cocente delusione per non poter ripagare come promesso i sostenitori di Hillary, la cantante Madonna alla ricerca di ispirazione posta sui social una foto con un'opera che rappresenta dei clown, come se per fare il pagliaccio avesse bisogno di suggerimenti di altri. Lady Gaga invece scrive: "L'amore odia Trump", una vera lezione di idiozia in termini. Non solo donne, anche Bon Jovi, sostenitore della Clinton della prima ora, decide di palesare la sua amarezza mentre rimane silente Bruce Springsteen che non si è ancora ripreso dallo shock della sconfitta.


Molte star promuovono sui loro social le immagini di una manifestazione che ha coinvolto alcune centinaia di persone a New York, adunata che grazie alla pubblicità di cantanti e attori sta avendo una eco mondiale e subito le testate giornalistiche italiane, malgrado la trombata raccolta solo poche ore fa, si lanciano nell'esprimere il loro compiacimento. Uno tra tutti è la firma del Corsera Beppe Severgnini che titola: "Perché si può, anzi si deve criticare Trump". Noi sorridiamo, guardando dalla riva tanti brandelli di informazione che passano nel fiume, più si agitano prima la gente si accorgerà delle menzogne che l'intellighenzia ha rifilato per tanti anni, chiudendo definitivamente la porta in faccia a chi ha gestito, guidato e pontificato sulla testa dei cittadini.





LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU