E LA CHIAMANO "RELIGIONE DI PACE"

Follia islamica in Francia: "Mangiare gli infedeli è permesso"

Un Imam arrestato per terrorismo predicava attraverso la rete il proprio odio verso gli infedeli, assicurando i suoi adepti che fosse permesso cibarsi di non-musulmani

Giacomo Zobbio
Follia islamica in Francia: "Mangiare gli infedeli è permesso"

Donne islamiche manifestano per la sharia in Francia (Foto: da Internet)

"Cibarsi degli infedeli è permesso, se necessario". Sembra una frase tratta dai film di Hannibal lecter, invece sono sermoni di un predicatore islamico ai suoi fedeli. Il predicatore in questione si fa chiamare Al-Bosni, soprannominato "l'emiro", e fa parte di un gruppo di musulmani arrestati tra la Francia e la Svizzera per terrorismo internazionale.

Al-Bosni è un cittadino svizzero, convertito all'islam circa tre anni fa e autoproclamatosi Imam. Era anche amministratore di un gruppo su Telegram, l'applicazione di messaggistica che permette di crittografare le chat, attraverso il quale istruiva i propri sottoposti e pianificava insieme a loro un attacco terroristico.

Lui ed il suo gruppo, una decina di islamici tra i 18 e i 65 anni, sono stati arrestati con l'accusa di progettare un attentato, anche se non avevano ancora stabilito un obiettivo chiaro e certo. Erano tutti noti alle forze dell'ordine, per legami con gruppi di estremisti islamici e radicalizzazione.

L'unica cosa certa sono i dettagli raccapriccianti delle prediche di Al-Bosni, che dichiarava lecito mangiare i non-musulmani.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il feretro della "belva" Totò Riina è stato sotterrato, nel cimitero di Corleone
il boss dei boss sotto terra

Il feretro di Riina sotterrato a Corleone

Rita Kats: "poster Isis sollecita attacco a Vaticano a Natale"
"bergoglio, vendicheremo ogni goccia di sangue"

Ritorna la minaccia Isis: "Colpite il Vaticano"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU