savona: "Risorse" acquatiche

Per scappare dai carabinieri un tunisino rischia di annegare nel Mar Ligure

È stato arrestato con l'accusa di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, oltre a quella di false dichiarazioni

Ismaele Rognoni
Rapina in piazza a Ferrara, arrestato minorenne tunisino

Una gazzella dei carabinieri. Foto ANSA

Mercoledì notte un tunisino di 38 anni, in Italia senza fissa dimora, dopo aver visto una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Savona ha tentato di fuggire scappando per le vie del centro e, poco prima di essere catturato, ha deciso di buttarsi nelle acque del porto per fuggire, magari tornando a nuoto in Africa.
Accortisi che l'immigrato clandestino stava per affogare, i militari dell'Arma hanno deciso di salvarlo. Ma costui, anziché ringraziarli, ha provato nuovamente a scappare colpendo con calci e pugni i suoi salvatori, procurando loro varie lesioni.

Pertanto, lo straniero residente illegalmente nel nostro paese è stato arrestato con l'accusa di lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale, false dichiarazioni e per inosservanza di un provvedimento emesso dal Tribunale per essere rientrato nella provincia savonese. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU