il pd milanese scopre l'emergenza migranti

Como centrale del traffico di clandestini. La Sinistra si sveglia solo ora

Il Premier e Alfano criticati dai renziani lombardi per l'accoglienza ai finti profughi. La Lega: "Hanno capito che Renzi non è in grado di gestire il fenomeno dell'immigrazione"

Redazione
Clandestini. Como, la centrale del traffico internazionale

Foto ANSA

Alleluja alleluja, il PD - quello lombardo, almeno - s'è svegliato. E s'è accorto che a Como c'è un'emergenza clandestini. "Non è possibile che il sindaco di Como non sia mai stato chiamato da nessun esponente del governo, non è possibile che il ministro Alfano non abbia trovato un minuto, uscendo da Cernobbio, per andare a vedere qual era la situazione. Io penso che il governo sulla gestione della crisi migratoria debba fare un cambio di passo". A dirlo, questa volta, non è un populista, un leghista, un elettore di Destra, ma il segretario regionale del PD, Alessandro Alfieri. Che arrivan buon ultimo e che non si rende conto che se la città lariana si trova in questa disgraziata situazione deve ringraziare le politiche scellerate della Sinistra al governo.


E così, la sparata del segretario renziano, sabato 10, sa un po' troppo di propaganda, di contentino per il pubblico di bocca buona. Una protesta di facciata, alla quale non seguirà un bel nulla in casa PD, e che ha fatto saltare sulla sedia il Capogruppo del Carroccio al Pirellone, Massimiliano Romeo, che ha commentato: "Anche Alfieri ha capito che Renzi non è in grado di gestire il fenomeno dell'immigrazione".


Anche Riccardo De Corato, capogruppo di FdI in Consiglio Regionale della Lombardia, ha replicato: "Alfieri dev'essersi svegliato da un lungo sonno. Si accorge, con mesi e anni di ritardo, che questo piano di accoglienza dei migranti fa acqua come se fosse un colabrodo. Che l'82% dei migranti non hanno diritto all'asilo, come certificato dal Ministero, e quindi sono clandestini. Che in luogo di donne e bambini vittime di guerre ci sono per le strade giovani aitanti che avrebbe potuto benissimo concorrere alle Olimpiadi di Rio, giacché in ottima salute".


Quel che è peggio, e la Sinistra evidentemente finge di non sapere, è che Como è stata a lungo la centrale di smistamento di "carne umana" da parte dei passeurs criminali. E probabilmente lo è tuttora. Una delle tante bande che organizzava il viaggio dei clandestini attraverso il confine di terra è stata sgominata 4 giorni fa, quando 21 persone sono state arrestate in un’operazione che ha coinvolto la Polizia di Stato e le forze dell’ordine di diversi Paesi europei. Il gruppo criminale composto da 16 siriani, due tunisini, un algerino, un libanese e un egiziano, residenti o domiciliati in provincia di Como, si adoperava per agevolare l’arrivo di centinaia e centinaia di immigrati attraverso i confini ungherese e austriaco, lungo la cosiddetta “rotta balcanica” che porta in Germania.


Il trasporto avveniva principalmente con veicoli privati: circa 300 in tutto, intestati a diverse società di comodo, per una rete che poteva contare su un centinaio di passeurs, anche italiani. Como e la Lombardia erano lo snodo cruciale di questa organizzazione, con scambi di denaro ripresi dalle telecamere degli investigatori, in particolare nei pressi delle stazioni ferroviarie, e il coinvolgimento di 6 ditte individuali di rivendita d'auto di seconda mano con sede a Cantù, Erba e Ponte Lambro. Chissà se Alfieri ha letto la notizia sui giornali...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...
come dire la verità ridendo e scherzando

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU