"Risorse" all'avanguardia

Un nigeriano sostituiva i candidati all'esame di guida per la patente

Vestito bene, molto abile nel parlare in italiano, con un'ottima conoscenza del codice della strada, l'africano cambiava la foto sul documento di identità per sostenere l'esame al posto dei suoi connazionali

Ismaele Rognoni
Le mille truffe degli immigrati per ottenere la patente

Quanti "furbetti" giungono dall'Africa nel nostro paese. Giovedì mattina è stata arrestato dalla Polizia Stradale di Verona e condotto in tribunale un nigeriano di 39 anni, clandestino e senza fissa dimora, processato per direttissima con le accuse di sostituzione di persona, false attestazioni a pubblico ufficiale, falsità materiale in certificati o autorizzazioni amministrative per induzione in errore del pubblico ufficiale. Con il patteggiamento ha ottenuto la pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione.

La sua attività, o il suo lavoro abitudinario, era quella di sostituire chi doveva effettuare gli esami per ottenere la patente di guida. Cambiava la foto sul documento di identità e si presentava per sostenere l'esame, parlando molto bene la lingua italiana e avendo un'ottima conoscenza del codice della strada.
Ma i funzionari della Motorizzazione Civile non si sono fatti raggirare dall'uomo e, dopo aver avvisato gli agenti di Polizia, l'immigrato è stato arrestato.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU