Emergenza immigrazione

L'accogliente Merkel adesso ha paura e vuole vietare il burqa in Germania

La cancelliera, paladina delle "porte aperte", pressata dai ministri dei länd che chiedono il bando del velo integrale. Previste anche espulsioni più facili

Redazione
L'accogliente Merkel adesso ha paura e vuole vietare il burka in Germania

Selfie di un clandestino con la Merkel. Foto ANSA

Dopo essere stata una paladina dell'accoglienza indiscriminata, delle frontiere aperte per tutti, ora Angela Merkel terrorizzata dai sondaggi e pressata dei ministri dell'interno dei länd, le regioni tedesche, corre ai ripari. Il governo tedesco sta infatti tentando di dare risposta alle esigenze dei cittadini e degli amministratori locali con una serie di misure antiterrorismo, che sconfessano la politica buonista praticata e sbandierata dalla cancelliera fino a pochi mesi fa. "Viviamo in tempi difficili" ha detto il ministro dell'interno dell'esecutivo federale, Thomas de Maizière.

A sole 24 ore da una serie di perquisizioni contro predicatori che incitavano i giovani alla jihad, giovedì 11 agosto de Maizière ha annunciato le misure allo studio che prevedono la velocizzazione delle procedure di espulsione, una maggiore flessibilità nella gestione dei dati sui sospetti e la possibilità per i medici di violare il segreto professionale e informare le forze dell'ordine nel caso in cui un paziente confidi loro di voler compiere reati. Nel più sanguinoso dei 5 attacchi avvenuti tra il 18 e il 26 luglio, quello di Monaco, l'attentatore era infatti stato in cura per disturbi psichici.

I ministri dell'interno dei vari länd, appartenenti a Cdu e Csu, discuteranno inoltre con de Maizière il 18 agosto un secondo pacchetto di 27 misure. Tra le richieste ci sono l'aumento di 15 mila unità, entro il 2020, delle forze di polizia, un aumento della videosorveglianza in luoghi pubblici, la cancellazione della possibilità, per i tedeschi, di avere la doppia cittadinanza e la messa al bando del velo integrale. L'annuncio delle misure aumenta la pressione sulla cancelliera costretta, dopo gli attacchi di luglio, a promettere un aumento della sicurezza. Altro che "porte aperte"...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU